Come fare l’hamburger perfetto. Con questo trucco sarà cotto al punto giusto

È possibile ottenere un hamburger cucinato alla perfezione seguendo solo un piccolo e semplice trucco per dire addio a carni troppo cotte e dalla consistenza stopposa

Hamburger
Hamburger (Foto da Pixabay di moerschy)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

Preparare un hamburger, magari simile a quello che si può acquistare nei comuni fast food, è una prova che all’apparenza sembra molto semplice da superare.

In fondo basta mettere la carne sul fuoco, cuocerla da entrambi i lati e condirla con quello che più ci piace. Ma allora perché il risultato spesso ci lascia insoddisfatti? La spiegazione in realtà è molto semplice: non cuociamo gli hamburger nel modo giusto.

Il più delle volte infatti ci ritroviamo con una carne fin troppo cotta e dalla terribile consistenza stopposa, difficile da mandare giù nonostante l’aggiunta delle salsine e dei vari condimenti.

Per risolvere questo fastidioso problema non occorre frequentare di sicuro un corso di cucina stellata, basta infatti mettere in pratica semplici trucchi che però ci garantiranno un hamburger perfetto.

I trucchi per un hamburger cotto alla perfezione

Ottenere un hamburger da sogno per i nostri panini è in realtà molto più semplice di quanto si possa pensare. Basta seguire alcuni trucchi ed evitare di commettere dei comunissimi errori.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Hamburger
Hamburger (foto da Pixabay)

Innanzitutto affinché il risultato sia impeccabile occorre prestare attenzione al tipo di carne scelta. Sarebbe meglio infatti, quando ci troviamo in macelleria, non sceglierne una troppo magra.

Le piccole venature di grasso contenute in tagli come la pancia o la spalla riescono a far ottenere un hamburger di sicuro più morbido e gustoso.

Altro errore che spesso si può commettere è di farsi preparare degli hamburger troppo spessi. L’ideale sarebbe di acquistarli con uno spessore di 2 cm al massimo. Nel caso in cui fossero più grandi infatti sarà molto più difficile conferirgli una cottura uniforme.

Ottenuti i nostri hamburger dal giusto taglio e grandezza non ci resta quindi che cuocerli. Mai farlo su una piastra o in una padella ancora freddi. La corretta preparazione vuole che la sua superficie della carne venga innanzitutto sigillata da entrambi i lati prima di lasciarla cuocere ad una fiamma dolce.

Evitiamo inoltre di tagliare o bucare accidentalmente gli hamburger. In questo modo i preziosissimi succhi contenuti al suo interno inevitabilmente andrebbero dispersi facendo diventare secca la nostra pietanza.

Infine prestiamo attenzione alla pellicola alimentare con la quale vengono confezionati. Questo elemento serve solo a tenere la carne sigillata e va tolto durante la cottura.

hamburger
Barbecue con hamburger (foto da Pixabay di Milesl)

Mettere la pellicola infatti su una superficie bollente potrebbe farla sciogliere e di conseguenza, potenzialmente, potrebbe rilasciare sostanze tossiche.