I formaggi grassi per ridurre il colesterolo

I formaggi grassi per ridurre il colesterolo

Secondo una nuova ricerca mangiare una porzione da 120 g di formaggio grasso ogni giorno per sei settimane abbassa il colesterolo cattivo di una persona.

Ciò contraddice le precedenti affermazioni secondo cui il formaggio, come il cheddar e lo stilton, può bloccare le arterie di una persona perché sono ad alto contenuto di grassi saturi, aumentando il rischio di infarto.

Si ritiene che il formaggio a pasta grassa diminuisca il colesterolo rispetto ad altre forme di latte, come il burro, a causa del modo in cui i suoi nutrienti, come il calcio e la caseina proteica, sono disposti nella “matrice del formaggio”.

La dott.ssa Emma Feeney del University College di Dublino, ha dichiarato: “Dobbiamo smettere di pensare agli alimenti in termini di grasso e contenuto di grassi saturi, e pensare a loro come a un alimento intero”.

Sebbene il dott. Feeney non raccomandi alle persone di mangiare una porzione di formaggio da 120 g ogni giorno, aggiunge: “Le porzioni raccomandate di formaggio non vi faranno del male”.

I ricercatori hanno analizzato 164 volontari in sovrappeso con più di 50 anni.

Quarantasei partecipanti hanno mangiato 120 g di formaggio irlandese ogni giorno per sei settimane, mentre 45 hanno consumato un cheddar irlandese a ridotto contenuto di grassi e 21 g di burro.

Quarantadue volontari hanno mangiato 49 g di burro, 30 g di polvere di caseinato di calcio e un supplemento di calcio di 500 mg. Il caseinato di calcio è una proteina prodotta dalla caseina.

I rimanenti 31 partecipanti non hanno mangiato formaggio per sei settimane prima dell’inizio dello studio e sono stati quindi somministrati 120 g di formaggio irlandese integrale ogni giorno per la durata della prova.

A tutti i partecipanti è stato detto di limitare l’assunzione di latte a uno più di 56 g al giorno.

Lo studio è stato in parte finanziato da aziende lattiero-casearie irlandesi, tuttavia i ricercatori hanno riferito di aver raggiunto le loro conclusioni in modo indipendente.

 risultati suggeriscono inoltre che mentre coloro che mangiano formaggi a basso contenuto di grassi, burro e integratori di latte vedono anche diminuire i loro livelli di colesterolo, la riduzione maggiore si verifica tra coloro che mangiano formaggi grassi.

I ricercatori ritengono che ciò dimostri che il formaggio mangiato come alimento intero piuttosto che un integratore o come parte di una dieta a ridotto contenuto di grassi può aiutare a mantenere pulite le arterie di una persona.

A differenza di altre forme di latticini, il formaggio contiene una membrana intorno a ciascuna delle sue gocce di acido grasso, che possono essere dietro i suoi effetti di abbassamento del colesterolo.

I risultati mostrano inoltre che non vi era alcun cambiamento nel peso corporeo o nei livelli di insulina tra i partecipanti allo studio. Inoltre, non c’era nessun cambiamento nei livelli di zucchero nel sangue dei partecipanti al mattino prima di aver mangiato.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post