La carne bianca nuove al cuore come la carne rossa

La carne bianca nuove al cuore come la carne rossa

di Ivana Tramontano

Mangiare pollo e altre carni bianche può essere altrettanto dannoso per il tuo cuore come una dieta ricca di carni rosse come manzo, agnello e maiale, secondo una nuova ricerca californiana.

La carne rossa è diventata un cibo demonizzato negli ultimi anni, dopo che un importante studio nel 2012 ha scoperto che il suo elevato contenuto di grassi saturi aumenta il rischio di cancro e morte prematura. La carne bianca è stata considerata un’alternativa più salutare e più snella, alimentando l’aumento del consumo di pollame, mentre le vendite di hamburger e braciole diminuiscono.

Ma un nuovo piccolo studio lo mette in discussione. Ricercatori dell’Università della California, a San Francisco, hanno riscontrato che sia la carne bianca che quella rossa aumentano i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue in egual misura, aumentando il rischio di malattie cardiache. L’effetto è stato osservato indipendentemente dal fatto che la dieta contenesse alti livelli di grassi saturi.

I grassi saturi, presenti negli alimenti inclusi burro, formaggio e panna, aumentano il colesterolo nel sangue nella stessa misura. L’autore senior dello studio, il professor Ronald Krauss, ha dichiarato: “Quando abbiamo pianificato questo studio, ci aspettavamo che la carne rossa avesse un effetto più negativo sui livelli di colesterolo nel sangue rispetto alle carni bianche, ma siamo rimasti sorpresi dal fatto che i loro effetti sul colesterolo sono identici quando i livelli di grassi saturi sono equivalenti”.

Lo studio ha coinvolto 113 persone di età compresa tra 21 e 65 anni. I partecipanti sono stati inseriti in modo casuale in un gruppo con una dieta ricca di grassi saturi o con basso contenuto di grassi saturi. Nei loro rispettivi gruppi, i partecipanti mangiavano carne rossa, carne bianca di pollame e poi niente carne in periodi separati di quattro settimane, che erano bilanciati da periodi intermedi in cui i partecipanti tornavano alla loro dieta normale.

La carne di maiale era la principale fonte di carne rossa, mentre il pollo era la principale fonte di carne bianca, seguita dal tacchino. Sono stati raccolti campioni di sangue all’inizio e alla fine di ogni dieta, che ha scoperto che mangiare elevate quantità di grassi saturi aumentava le concentrazioni di grandi particelle di LDL.

Le particelle di LDL sono essenziali per trasportare i lipidi, compreso il colesterolo, attorno al corpo nel sangue. Ci sono prove più evidenti che le piccole particelle di LDL sono un fattore di rischio per lo sviluppo di problemi di colesterolo. La carne rossa e bianca ha anche aumentato la quantità di LDL di grandi dimensioni rispetto alle diete che escludono la carne.

Per questo motivo, i test standard per il colesterolo LDL, che possono riflettere principalmente i livelli di particelle LDL più grandi, possono rappresentare in modo errato i livelli di particelle LDL più grandi e sovrastimare il rischio cardiovascolare di assunzione di carne più alta e grassi saturi. Il colesterolo alto può bloccare i vasi sanguigni e causare malattie cardiache. In conclusione una dieta ricca di frutta e verdure è sempre la più salutare, da ogni punto di vista.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post