La dieta dei piloti di Formula 1

La dieta dei piloti di Formula 1

Vi siete mai chiesti cosa mangiano i piloti di Formula 1 per tenersi in linea ed avere le giuste energie per affrontare situazioni ad alta velocità e tensione? Il team McLaren, storica scuderia britannica, ha rivelato la dieta ideale dei suoi due piloti Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne.

Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne (©Getty Images)

I piloti di Formula 1 sono sottoposti a situazioni a dir poco estreme, che forse un normale essere umano non sarebbe in grado di gestire. Le vetture di quest’anno sono molto più veloci rispetto a quelle del passato, con l’aerodinamica molto più sviluppata e pneumatici più larghi. I drivers hanno dovuto sostenere una speciale preparazione fisica per essere pronti a forze G più elevate e movimenti particolari di corpo e testa.

Ma non solo. Durante le gare estive i piloti di Formula 1 sono costretti a sopportare elevate temperature all’interno delle cabine di guida e le lunghe percorrenze a velocità che spesso superano i 300 km/h possono essere molto pericolose per la salute.Motivo per cui sarà curioso capire cosa mangiano nella vita di tutti i giorni…

Cosa mangiano nella vita di tutti i giorni

La prima colazione viene consumata alle sette e si compone di 550 calorie divise tra farina d’avena, frutta assortiti e semi.  Inoltre possono prendere 40 cl di acqua con una spruzzata di limone per meglio idratarsi, insieme a un tè verde.

Lo spuntino mattutino è basato su 285 calorie costituite da cereali e noccioline (140 calorie), frutta mista ricca di vitamina C (100 calorie) e 25 cl di acqua di cocco (45 calorie). Alle 12:30 si pranza con un’alimentazione che non supera le 780 calorie, divise in un menu che prevede soia, verdure, riso integrale. Il tutto integrato da un caffè o tè verde e una piccola quantità di cioccolato fondente.

Alle tre del pomeriggio i piloti eseguono ulteriori esercizi fisici e mangiano una banana e un succo di mela. A cena sono concesse 750 calorie suddivise tra carne o pesce, una patata al forno e insalata. Per dessert, uno yogurt e frutta rossa.

Infine, a 21:00 Alonso e Vandoorne prendono tre o quattro biscotti con un po’ di marmellaya, una porzione di frutta e un tè verde prima di andare a dormire.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post