Lavori da mattina a sera? Ecco cosa mangiare

Lavori da mattina a sera? Ecco cosa mangiare

Molte persone sono costrette a ritmi di lavoro frenetici per adempiere gli impegni di lavoro. Gli orari di azienda e ufficio spesso costringono a non avere neppure il tempo di pranzare e tornare a casa tardi, quando non si ha neppure il tempo di preparare la cena. Ma qualsiasi mansione richiede energia e concentrazione, altrimenti col passare del tempo il rendimento cala e si rischia di non essere al top della condizione fisica e psichica.

Per rendere sempre al massimo nella vita e nel lavoro basterà seguire alcuni piccoli accorgimenti e cambiare alcune cattive abitudini. Del resto ricordate una regola fondamentale che senz’altro aiuterà a vivere meglio: si lavora per vivere e non si vive per lavorare.

La prima regola fondamentale è fare una ricca prima colazione e non saltare mai questa fase. E’ importante per avere la giusta carica per affrontare gli impegni quotidiani, ma anche per evitare di incorrere in problemi quali l’obesità e il diabete. Via libera a cereali, frutta e, se gradite, una tazza di latte di tanto in tanto. Poi spazio a yogurt, tè verde, confettura biologica. E’ assolutamente sbagliato fare colazione solo con il caffè. Una volta ogni tanto è concessa la colazione all’inglese, con un uovo e pancetta.

La seconda regola fondamentale è preparare gli alimenti che consumerete nelle ore lontano da casa. Evitate di fare un salto al fast food per pranzo e scegliete sempre alimenti sani e genuini (che vi faranno risparmiare anche molti soldi). Se non avete tempo di preparare gli spuntini, potete realizzarli nel fine settimana, metterli nel congelatore in contenitori di plastica e tirare fuori di giorno in giorno.

Per lo spuntino optate per un frutto di stagione o, se proprio non potete farne a meno, consumate uno snack preso al distributore. Ma scegliete una barretta di cereali o scatole di uvetta, evitando spuntini ricchi di zucchero, grassi e conservanti.

L’acqua recita un ruolo fondamentale. Ovunque voi siate portate con voi una bottiglietta di acqua naturale, cercando di consumare almeno 2 litri di acqua al giorno. In estate sarebbe buona norma avere a disposizione un frigorifero in ufficio. Se siete costretti a spostarvi per acquistarla finirete con il restare disidratati pur di non muovervi dal posto di lavoro.

A pranzo evitate cibi fritti, industriali e da fast food. Se non avete portato nulla da casa optate per un’insalata, formaggi magri, verdure e zuppe. Vi aiuteranno a restare maggiormente concentrati sul lavoro. Infine a cena, il momento in cui dovreste essere a casa, intrattenetevi con i vostri familiari. Se siete single programmate delle cene con gli amici. Evitate il consumo di alcol: è concesso un mezzo bicchiere di vino rosso al giorno (e un bicchiere nel week-end).

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post