Le bibite senza zucchero? Fanno male alla salute

Le bibite senza zucchero? Fanno male alla salute

Bere una bibita dietetica è altrettanto dannoso che bere una bibita regolare. Persino le bevande senza zucchero stanno aumentando il rischio di aumento di peso, diabete di tipo 2, demenza e ictus tra gli adulti statunitensi, ha avvertito un gruppo di medici e ricercatori dell’American Heart Association.

Anche i bambini corrono un rischio ancora maggiore di contrarre malattie perché consumare bevande dietetiche in giovane età può creare comportamenti che li seguono per tutta la vita. Con i tassi di obesità che continuano ad aumentare, associati a diabete, malattie cardiache e alcuni tipi di cancro, gli esperti dicono che ora è più importante che mai evitare le bibite dietetiche per aiutare a frenare la crescente epidemia.

Il gruppo di studiosi ha notato che le bevande dietetiche sono spesso utilizzate da persone che generalmente consumano grandi quantità di bevande zuccherate per svezzarsi. “Questo approccio può essere particolarmente utile per le persone che sono abituate a una bevanda dal sapore dolce e per le quali l’acqua, almeno inizialmente, non è un’opzione auspicabile”, afferma il rapporto. Gli autori hanno anche mostrato una tendenza incoraggiante degli americani che consumano meno bevande cariche di zuccheri e dietetici.

Secondo la National Health and Nutrition Examination Survey, nel 2006 gli adulti hanno bevuto una media di mezza lattina al giorno, ma con il passare degli anni il consumo si è dimezzato. “Desideriamo chiarire che è importante mantenere questa tendenza [al ribasso]”, ha affermato la dott.ssa Alice Lichtenstein, vicepresidente del gruppo di scrittura e professore di scienze e politiche nutrizionali presso la Tufts University di Boston.

“Una domanda che abbiamo discusso è se per i bambini obesi e che bevono regolarmente bibite gassate, è normale per loro bere bibite dietetiche?” ha detto il dott. Frank Hu, membro del gruppo di scrittura e presidente del dipartimento di nutrizione dell’Università di Harvard. “Per il controllo del peso a breve termine è OK. Certo, non è la migliore alternativa … perché sappiamo tutti che ci sono alternative più sane, come l’acqua, il latte magro e il latte magro”.

Tuttavia, un rapporto del CDC pubblicato a febbraio 2017 ha rilevato che anche l’assunzione giornaliera di latte da parte dei ragazzi diminuiva (da circa il 44% al 37%), così come l’assunzione di succo di frutta al 100%. In conclusione l’unico ruolo relativo alla salute che ha una bevanda dietetica è come bevanda di transizione al fine di sostituire le bevande zuccherate.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post