Ecco come fare le punture: consigli per l’iniezione

Ecco come fare le punture: consigli per l’iniezione

Quanti di noi ci facciamo le punture da soli al bisogno senza renderci conto se stiamo facendo la cosa giusta oppure quella sbagliata?

punture

Somministrare un farmaco in modo sicuro e accurato è possibile anche nella riservatezza della propria casa ma bisogna saperlo fare, esistono infatti due tipi di iniezioni: quelli intramuscolari oppure quelle sottocutanee (come l’insulina).

La prima cosa da fare è leggere il foglio illustrativo e controlla tutte le informazioni fornite, la siringa deve essere sterile e non deve mai essere riutilizzata.

Lava bene le mani con acqua calda e sapone prima di iniziare, igienizzate la parte con un batuffolo di cotone imbevuto di disinfettante.

Riempite la siringa con il farmaco, dovete avere di cura di eliminare alcune bolle d’aria (che possono essere pericolose).

Decidete quindi la parte dove fare l’iniezione, state attenti che l’ago non entri in contatto con altre superfici.

Quando la siringa è pronta, si solleva un poco la pelle e si fa penetrare la siringa.

Il medicinale va fatto penetrare lentamente per non provocare problemi.

Una volta iniettata la soluzione, massaggiate delicatamente l’aria con un batuffolo di cotone con disinfettante.

Richiudete quindi la siringa, gettatela nell’apposito contenitore e lavate le mani.

Se non siete pratici, ricordatevi che basta chiedere informazioni in qualsiasi farmacia dove sapranno indicarvi infermiere e esperti del settore pronti ad aiutarvi.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post