Limone Contro I Tumori, Come Tenerlo Sempre In Casa

Limone Contro I Tumori, Come Tenerlo Sempre In Casa
LA PREPARAZIONE

L’albero del limone ha una quasi inedita capacità di fiorire più volte nel corso dell’anno con un rallentamento nei mesi più freddi e a volte si ha la possibilità di vedere contemporaneamente fiori, frutti acerbi e maturi contemporaneamente. Il limone non solo è un agrume molto utilizzato in cucina, ma è anche un autentico toccasana per la nostra salute grazie alle sue molteplici proprietà curative.

Questo frutto ha notevoli proprietà antisettiche, depurative e disintossicanti e la sua assuzione regolare al mattino aiuta a regolare i ritmi dell’intestino e persino a combattere la cellulite. Inoltre il limone ha notevoli proprietà antiossidanti e sarebbe una buona prevenzione per il cancro all’intestino, allo stomaco, al seno e al pancreas. Le proprietà anti tumorali del limone sono da ricondursi, oltre alla vitamina C, anche alla presenza di flavonoidi, sostanze con proprietà antiossidanti.

Il limone è utilissimo anche per chi soffre di calcoli ai reni, scioglie i calcoli biliari, renali ed i depositi di calcio in genere. Inoltre è consigliato in caso di diarrea, nausea, per rafforzare le difese immunitarie (soprattutto in caso di influenza, tosse e raffreddore), favorisce la fluidità del sangue e previene l’arteriosclerosi.

Per comprendere in parte la potenza naturale di questo frutto basti pensare che se spremuto sui frutti di mare crudi può eliminare il 92% di microbi e batteri. Inoltre diversi esperimenti hanno dimostrato che il succo di questo agrume distrugge  i batteri della malaria, il colera, la difterite, il tifo ed altre malattie mortali.

Questi e molti benefici spingono ad utilizzare il limone durante tutto il periodo dell’anno. Per averlo sempre a disposizione basta mettere un limone rigorosamente biologico ben lavato nel freezer e con tutta la buccia. Non appena congelato, grattugiatelo e cospargetelo sui vostri piatti. Aggiungerete un tocco in più alle vostre insalate, zuppe e salse. Ricordate che la buccia di limone contiene fino a 10 volte in più di vitamine rispetto al succo. In questo modo otterrete non solo delle pietanze più profumate e gustose, ma il vostro organismo ve ne sarà grato.

 

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post