L’importanza dello zinco sulla salute dell’uomo

L’importanza dello zinco sulla salute dell’uomo

Lo zinco è un minerale fondamentale per la salute umana, indispensabile per la corretta funzionalità dell’organismo, per l’ormone dell’insulina e gli ormoni sessuali. L’azione svolta dallo zinco è nello specifico quella di rafforzare le cellule che si occupano della distruzione dei batteri. Lo zinco è presente in tutti i tessuti del corpo, con una concentrazione maggiore nei muscoli striati (60%), nelle ossa (30%) e nella pelle (4-6%). Una carenza di zinco può provocare ritardi nella crescita, vomito, diarrea, eruzioni cutanee.

Ma in quali alimenti è più presente lo zinco?

1. Granchio – E’ un prelibato crostaceo la cui polpa è ricchissima di acqua e sali minerali. Oltre ad essere benefico per il sistema immunitario e la guarigione delle ferite e aiuta a metabolizzare proteine. Fondamentale per la salute di ossa e denti, utile per la regolazione della frequenza cardiaca e per la pressione del sangue.

2. Ostriche – Questo mollusco va consumato fresco e ancora vivo. Hanno poche calorie, sono ricchissime di ferro e di calcio, ma meglio non mangiarne troppe, poiché contengono molto colesterolo. Inoltre non sono adatte a donne in gravidanza o in fase di allettamento e ai bambini molto piccoli, perché sono alimenti potenzialmente allergizzanti.

3. Uova – Sono ricche di sali minerali e acidi grassi. Il tuorlo in modo particolare è anche una preziosa fonte di fosforo, ferro, zinco, vitamina A, B1, D, E. Vanno consumate con molta moderazione, dato che possono causare un innalzamento dei livelli colesterolo e pertanto deve essere consumato con moderazione, prediligendo cotture prive di grassi o condimenti aggiuntivi.

4. Lenticchie – Ricchissime di fibre, vitamine e sali minerali, oltre che di antiossidanti e nutrienti utili per la salute della mente. In più regolarizzano l’attività intestinale e abbassano il colesterolo. Consigliate anche alle donne in gravidanza in quanto ricche di acido folico la cui presenza nella giusta quantità previene i difetti della nascita.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post