Listeria, Ministero ordina controlli a tappeto dei Nas

Listeria, Ministero ordina controlli a tappeto dei Nas
LA PREPARAZIONE

Dopo i sospetti casi di Listeria in alcuni surgelati Findus il ministro della Salute Giulia Grillo ha assicurato che verranno eseguiti controlli a campione tramite i Nas. Sono ‘”pochissime” le partite di verdure a rischio Listeria presenti in Italia e sono state già ritirate e non esiste alcun focolaio di infezione, ma il ministro vuole vederci chiaro. Un allarme alla fin fine sterile, perché una volta cotto il batterio viene distrutto. “I richiami – sottolinea il Ministero della Salute sul proprio sito – fanno seguito a una segnalazione di allerta europea proveniente dall’Ungheria, relativa alla presenza di Listeria monocytogenes in vegetali surgelati. La Listeria è un batterio resistente alle basse temperature e provoca tossinfezioni alimentari. Comunque viene inattivato con la cottura”.

Al momento l’Italia è praticamente al sicuro ed il richiamo dei prodotti sono effettuati in via precauzionale. “Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato. In aggiunta al ritiro – ha aggiunto il ministro Grillo -, qualora il prodotto fosse già stato venduto al consumatore, l’OSA deve inoltre provvedere al richiamo cioè deve informare i consumatori sui prodotti a rischio, anche mediante cartellonistica da apporre nei punti vendita, e a pubblicare il richiamo nella specifica area del portale del Ministero della Salute”

Coldiretti ha sottolineato come sia inopportuno creare allarmismi inutili, ma il Codacons non è dello stesso parere. “Ennesimo scandalo alimentare in Italia che, nonostante le rassicurazioni del Ministero della salute, rischia di avere dimensioni enormi e di coinvolgere milioni di italiani”. Lo afferma il Codacons, commentando i ritiri di 14 lotti di minestrone Findus per potenziale contaminazione da Listeria. “E’ evidente che il solo ritiro volontario di alcuni lotti potenzialmente pericolosi non è affatto sufficiente – afferma il presidente Carlo Rienzi – La listeriosi è una malattia gravissima con un elevato tasso di mortalità, e occorre attivarsi subito per evitare focolai anche in Italia: per questo il Codacons diffida oggi il Ministro della salute Grillo e i Nas a svolgere controlli a tappeto in tutta Italia, attraverso analisi a campione sui prodotti in vendita nei supermercati di tutta la penisola e contenenti ortaggi surgelati”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post