L’Italia è capitale europea del gelato: dati e nuove tendenze

L’Italia è capitale europea del gelato: dati e nuove tendenze

Il caldo record del 2017 ha fatto innalzare la vendita di gelati a livelli record. Gli italiani hanno speso 3 miliardi di euro. E’ quanto stima la Coldiretti in occasione dell’apertura del salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali “Sigep” a Rimini che sancisce il primato italiano nella produzione.

In Italia si contano circa 40.000 gelaterie che impegnano oltre 150.000 addetti, per un consumo procapite medio di 6 kg. “Con i suoi 595 milioni di litri la Penisola è diventata il primo produttore dell’Unione Europea con circa 1/5 (19%) dell’intera produzione comunitaria (3,2 miliardi di litri) che proviene infatti dallo Stivale”, secondo le elaborazioni Coldiretti sugli ultimi dati Eurostat.

Il Bel Paese soffia il primato alla Germania che lo ha detenuto per un ventennio. Il Paese teutonico scivola al secondo posto con 515 milioni di litri (16%) seguita dalla Francia a 454 milioni (14%). Al quarto posto si piazza la Spagna con 301 milioni di litri e al quinto la Polonia con 264 milioni di litri.

Il settore gelateria sfoggia numeri importanti anche sull’indotto: 220mila tonnellate di latte, 64mila di zuccheri, 21mila di frutta fresca e 29mila di altre materie prime. Ad essere preferito è di gran lunga il gelato artigianale nei gusti storici anche se cresce la moda di offrire specialità che vanno incontro alle esigenze più varie dei consumatori: vegano, dietetico, esterofilo, naturalista. Una nuova tendenza si chiama “agrigelateria”, dove si garantisce la provenienza della materia prima dalla stalla alla coppetta con gusti che vanno dal latte di asina a quello di capra fino alla bufala. “Nelle agrigelaterie – continua la Coldiretti – è particolarmente curata la selezione degli ingredienti, dal latte alla frutta, che sono rigorosamente freschi con gusti a “chilometri zero” perché ottenuti da prodotti locali che non devono essere trasportati con mezzi che sprecano energia ed inquinano l’ambiente”.

LA TOP TEN DEI PRODUTTORI DI GELATO IN EUROPA (fonte: Elaborazioni Coldiretti su dati Eurostat)

1) ITALIA 595 MILIONI DI LITRI

2) GERMANIA 515

3) FRANCIA 454

4) SPAGNA 301

5) POLONIA 264

6) GRAN BRETAGNA 258

7) BELGIO 199

8) OLANDA 102

9) UNGHERIA 71

10) NORVEGIA 56

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post