Mal di schiena, alimenti utili per prevenire e curare

Mal di schiena, alimenti utili per prevenire e curare

Il mal di schiena è una condizione comune che colpisce la maggior parte delle persone a un certo punto della loro vita. Ma alcuni alimenti possono essere di grande aiuto.

I dolori alla schiena potrebbero essere causati da una posizione sbagliata a letto, da una cattiva postura o anche da una lesione minore. Nella maggior parte dei casi, il mal di schiena non è qualcosa di cui preoccuparsi e andrà via da solo in poche settimane o mesi. Ma potresti abbassare le possibilità di conseguenze peggiori o ricadute mangiando più carote.

Le carote potrebbero aiutare a ridurre l’infiammazione, una delle cause principali del mal di schiena, secondo il dott. Branko Prpa. Una dieta a base vegetale è il modo migliore per evitare il dolore lombare e i pazienti devono prestare attenzione a qualsiasi verdura “di colore intenso”. “Potrebbe sorprendervi sapere che esistono alimenti infiammatori”, ha detto Prpa. “Mangiare questi può peggiorare il mal di schiena, ma per fortuna ci sono anche alcuni alimenti che possono aiutarti a sentirti meglio.

Le carote possono anche aiutare a ridurre l’infiammazione. Come molte verdure “colorate”, le carote possiedono molti di nutrienti che possono aiutare a combattere l’infiammazione e il mal di schiena cronico. Potresti anche ridurre il rischio di mal di schiena mangiando più patate dolci. Altri alimenti anti-infiammatori includono noci, olio d’oliva, salmone, tonno e alcune erbe e spezie, incluso il basilico.

L’esercizio fisico regolare e il fare stretching potrebbero anche aiutare a prevenire il ritorno del dolore alla schiena. Parla con un medico generico o un fisioterapista per avere consigli su quali esercizi provare. I più a rischio di sviluppare il mal di schiena sono le persone sovrappeso. Perdere qualche chilo potrebbe aiutare a prevenire gli acciacchi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post