Marmellata di cipolle di Tropea

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Marmellata di cipolle di Tropea
LA PREPARAZIONE

 

1

Sbucciate e lavate le cipolle, asciugatele e tagliate a fettine sottili.

2

In una ciotola mettete le fettine di cipolle e aggiungete lo zucchero semolato, quello di canna e il vino, poi il Cognac (o aceto) e una foglia di alloro. Mescolate il tutto, coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate macerare in un luogo fresco e asciutto per 7 o 8 ore, mescolando di tanto in tanto.

3

Trascorso il tempo di macerazione togliete la foglia di alloro, mettete le cipolle in un tegame e fate cuocere a fiamma bassa per circa mezz’ora fino a quando il tutto si sarà addensato.

4

Prendete un po’ di composto con un cucchiaino, lasciatene cadere una goccia su un piatto e se resta compatta la conserva è pronta; se la goccia scivola via proseguite la cottura mescolando spesso per qualche minuto e riprovate.

5

Spento il fuoco versate la marmellata di cipolle di Tropea ancora calda nei vasetti sterilizzati, chiudete e lasciate raffreddare, poi metteteli in un luogo buio e fresco per un mese prima di poter gustare la confettura. La marmellata di cipolle di Tropea può essere conservata per tre mesi, una volta aperto il barattolino bisogna consumarne il contenuto entro 3 giorni. Buon appetito.

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post