Metodo Messegue: la dieta un giorno a settimana

Metodo Messegue: la dieta un giorno a settimana

Se siete stanche delle solite diete lunghe e che richiedono sacrifici potete provare con la One day Light, un metodo proposto da Marc Mességué, che vanta una lunga esperienza nel campo della fitoterapia e dell’erboristeria.

Da anni è impegnato nella difesa di una corretta alimentazione per migliorare la qualità della vita ristabilendo il naturale ed armonico equilibrio psico-fisico. La rivoluzionaria dieta One day Light consente di riacquisire il giusto peso forma grazie ad un giorno di “magra” alla settimana.

Nel metodo Mességué fitoterapia e medicina allopatica si armonizzano con l’educazione alimentare e la fisioterapia. Non solo per perdere peso, ma indicata a chi vuole affrontare particolari problemi di salute come l’ipertensione arteriosa, le alterazioni del metabolismo glico-lipidico, i disordini della funzionalità epatica o intestinale, i disturbi della circolazione o ancora chi voglia semplicemente ritrovare forma e benessere psicofisico senza medicine.

“Al di là di tutte le diete possibili. Io penso che esistano comportamenti alimentari in grado di migliorare la qualità della vita e la salute”. Secondo Marc Mességué è possibile fare due mesi di dieta all’anno senza grandi sacrifici: “E’ sufficiente un giorno di dieta a settimana per tutto l’anno, per un totale di 52 giorni.” Non ci sono miracoli ma un dimagramento sano e costante accompagnato da un miglioramento del metabolismo.

Una volta scelto il giorno settimanale da dedicare alla dieta One day Light ecco cosa potrete mangiare. A colazione pane integrale con un po’ di marmellata. A metà mattina uno spuntino a base di frutta fresca di stagione. A pranzo un piatto a base di verdura e proteine come carne, pesce o legumi mentre per lo spuntino pomeridiano potrete mangiare un altro frutto. A cena ripeterete il menù a base di verdure e proteine variando gli ingredienti. In questa tipologia di dieta è assolutamente vietato il consumo di sale.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post