Montebianco

Montebianco
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

ll Montebianco o Montblanc è un dolce molto diffuso in Piemonte e Lombardia, ma probabilmente di origine francese. È un dessert al cucchiaio realizzato con castagne, cacao amaro e rum. Il nome Montebianco deriva dalla sua forma finale: decoratelo con della deliziosa panna monta e vi sembrerà di vedere una montagna con la cima ricoperta di neve. Per la perfetta riuscita di questo dolce ‘alpino’ si consiglia di utilizzare i marroni, la varietà più dolce e polposa di castagne. Se non riuscite a trovarle potete utilizzare anche delle castagne comuni, purchè siano grandi. Se volete, potete aromatizzare la purea di marroni con del rum, il cui sapore intenso ben si abbina con quello altrettanto profondo del cacao. E infine potete decorare con scaglie di cioccolato fondente prima di servire, oppure con dei marron glacè. E’ un dolce tipicamente autunnale che può essere servito anche durante nel periodo invernale, al termine di uno di quei pranzi o cene impossibili da dimenticare. Sarà la perfetta ciliegina sulla torta!

ThinkstockPhotos-535264659

INGREDIENTI

500 gr di castagne

250 ml di latte

100 gr di zucchero

50 gr di cacao

Una bustina di vanillina

Un bicchierone di panna montata

PROCEDIMENTO

Sbucciate le castagne, scottatele per 5 minuti in acqua in ebollizione, togliete la pellicina interna e mettetele in una casseruola con il latte, due cucchiai di zucchero e la vanillina. Lasciate bollire a fuoco moderato per qualche minuto; dopo di che passatele subito con lo schiacciapatate direttamente su un piatto da portata. A questo punto unite al passato tre cucchiai di zucchero e il cacao; mescolate delicatamente e con cura e date al composto una forma a cupola, che rispecchierà le sembianze del celebre Monte Bianco. Ricoprite la cupola con panna montata e servite in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post