Pane in pentola pronto in pochi minuti. Ideale per accompagnare mille pietanze

La ricetta del pane in pentola, un lievitato rustico ideale sia da servire come antipasto con un tagliere di salumi e formaggi, sia come accompagnamento alle pietanze.

pane in pentola come si fa
Pane in pentola (foto da pexels di elif-tekkaya)

GLIA RTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il pane in pentola è la ricetta di un lievitato rustico che può essere utilizzato in diversi modi, da accompagnamento a piatti e pietanze varie ma anche come aperitivo, magari con un bel tagliere di salumi e formaggi.

Questo pane è anche conosciuto anche come no knead bread ovvero pane senza impasto perché la lavorazione degli ingredienti è davvero minima e il glutine si sviluppa grazie ad una lunga fermentazione. Vediamo, quindi, passo passo come realizzarlo.

Pane in pentola, la ricetta passo dopo passo

Ecco come si prepara il pane in pentola secondo questa ricetta.

impasto per pane
Impasto del pane (foto da pexels di life of pix)

INGREDIENTI

  • 300 g di farina tipo 0
  • 200 g di farina manitoba
  • 350 g di acqua
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 8 g di sale

PROCEDIMENTO (circa 120 minuti più riposo)

Per realizzare il pane in pentola seguendo questa ricetta dovete iniziare sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida, conviene fare questo passaggio in una ciotola capiente così da poter poi aggiungere tranquillamente anche gli altri ingredienti.

Proseguite aggiungendo le due farine a pioggia, quindi il sale e mescolate tutto aiutandovi con una forchetta. Amalgamate giusto il tempo necessario per non far formare grumi, dovrete ritrovarvi un impasto dalla consistenza appiccicosa. Coprite con pellicola e lasciate riposare per 10-15 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e, aiutandovi con una spatola, ripiegatelo su se stesso più volte, quindi coprite di nuovo e fate riposare nuovamente per altri 10 minuti. Questa operazione andrà ripetuta almeno 3 volte, alla fine coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo per 13 ore.

Riprendete l’impasto, infarinate un piano di lavoro e stendetelo fino a formare un rettangolo, ripiegate poi i lati verso il centro (orizzontale per orizzontale e verticale per verticale, ndr) in questo modo riuscirete a formare un panetto multi strato.

pagnotta di pane ricetta lunga lievitazione
Pagnotta di pane (foto da pixabay di fancycrave1)

Capovolgete la pagnotta ottenuta lasciando la parte chiusa in basso e iniziate a rotearlo formando una sfera. Sistemate un canovaccio all’interno di una ciotola e infarinatelo, riponetevi quindi l’impasto del pane che lascerete riposare ancora qualche ora coperto dal canovaccio stesso.

Superata questa ultima parte, spostate la pagnotta dalla pentola che farete riscaldare in forno. Quando sarà ben calda tiratela fuori, inseritevi la pagnotta fate un taglio a croce sulla superfice, coprite con il coperchio e fate cuocere a 230° per 40 minuti, quindi per latri 10-20 minuti a 200°.