Pasta fillo

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA:
Pasta fillo: la preparazione

PRESENTAZIONE

La pasta fillo è una delle basi della cucina, molto utilizzata per preparare soprattutto dolci (in particolar modo fagottini ripieni) ma anche ricette salate (torte rustiche). La pasta fillo è originaria della cucina mediorientale dove viene usata per preparare dolci. Rispetto a qualsiasi altra pasta sfoglia la pasta fillo ha dei tempi di cottura inferiori, può essere cotta in forno o essere fritta e soprattutto viene preparata senza aggiunta di grassi.

ThinkstockPhotos-100441630

INGREDIENTI

Per la pasta fillo dolce:

  • 500 gr di farina 0
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 gr di sale
  • 240 ml di acqua
  • Fecola di patate q.b.
  • 50 gr di tuorlo d’uovo
  • Olio di riso q.b.

Per la pasta fillo salata:

  • 500 gr di farina 0
  • 4 gr di sale
  • 280 gr di acqua
  • Olio di riso q.b.
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • Fecola di patate q.b.

PROCEDIMENTO

Fate un impasto morbido e omogeneo, lasciatelo riposare coperto per 30 minuti. Poi sezionate l’impasto in palline di peso uguale, coprite le palline con un canovaccio bagnato o con la pellicola trasparente per alimenti e fate riposare per una decina di minuti.

Prendete quattro palline di impasto, stendetele su un tavolo di lavoro ricoperto di fecola con l’aiuto di un matterello in modo da ridurre lo spessore a pochi millimetri.

Ungete un primo disco di impasto, ungetelo con poco olio di riso, adagiate sopra un altro disco di pasta e ungete con le mani anche questo. Sovrapponete un altro disco, ungete come fatto in precedenza e adagiate anche il quarto disco.

Spolverizzate con la fecola di patata e premete sui quattro dischi con il matterello, sia in senso verticale che orizzontale. Poi stendete la sfoglia e se necessario aggiungete la farina in modo da avere una sfoglia sottilissima. Dopo di che procedete con le altre quattro palline di pasta nello stesso modo.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Pasta fillo

Pasta fillo
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

La pasta fillo è una delle basi della cucina, molto utilizzata per preparare soprattutto dolci (in particolar modo fagottini ripieni) ma anche ricette salate (torte rustiche). La pasta fillo è originaria della cucina mediorientale dove viene usata per preparare dolci. Rispetto a qualsiasi altra pasta sfoglia la pasta fillo ha dei tempi di cottura inferiori, può essere cotta in forno o essere fritta e soprattutto viene preparata senza aggiunta di grassi.

ThinkstockPhotos-100441630

INGREDIENTI

Per la pasta fillo dolce:

  • 500 gr di farina 0
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 gr di sale
  • 240 ml di acqua
  • Fecola di patate q.b.
  • 50 gr di tuorlo d’uovo
  • Olio di riso q.b.

Per la pasta fillo salata:

  • 500 gr di farina 0
  • 4 gr di sale
  • 280 gr di acqua
  • Olio di riso q.b.
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • Fecola di patate q.b.

PROCEDIMENTO

Fate un impasto morbido e omogeneo, lasciatelo riposare coperto per 30 minuti. Poi sezionate l’impasto in palline di peso uguale, coprite le palline con un canovaccio bagnato o con la pellicola trasparente per alimenti e fate riposare per una decina di minuti.

Prendete quattro palline di impasto, stendetele su un tavolo di lavoro ricoperto di fecola con l’aiuto di un matterello in modo da ridurre lo spessore a pochi millimetri.

Ungete un primo disco di impasto, ungetelo con poco olio di riso, adagiate sopra un altro disco di pasta e ungete con le mani anche questo. Sovrapponete un altro disco, ungete come fatto in precedenza e adagiate anche il quarto disco.

Spolverizzate con la fecola di patata e premete sui quattro dischi con il matterello, sia in senso verticale che orizzontale. Poi stendete la sfoglia e se necessario aggiungete la farina in modo da avere una sfoglia sottilissima. Dopo di che procedete con le altre quattro palline di pasta nello stesso modo.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post