Pasta e lenticchie in versione napoletana. Così non l’avete mai provata: la ricetta

La ricetta nella versione napoletana della pasta e lenticchie. Un primo piatto semplicissimo e facile da realizzare anche nella versione “azzeccosa” partenopea.

pasta e lenticchie ricetta napoletana
Pasta e lenticchie (foto da AdobeStock di Marzia Giacobbe)

La pasta e lenticchie oggi potremmo definirla un comfort food, un primo piatto sostanzioso, ricco di fibre e ferro ed è sicuramente uno dei migliori piatti per affrontare le freddissime giornate invernali.

Un piatto genuino, che fa fare il pieno di energie e che le nostre nonne preparavano con una missione ben precisa: gusto, sostanza e calore.

Questo piatto fa parte della tradizione culinaria napoletana dove viene preparata in maniera “azzeccosa” termine che serve ad indiare un piatto di pasta che non deve essere brodoso. Oggi vedremo proprio questa versione.

Pasta e lenticchie, ricetta e procedimento partenopeo

Per la vera versione partenopea si consiglia di utilizzare le lenticchie secche.

pasta e lenticchie ricetta partenopea
Bowl di lenticchie (foto da AdobeStock di denio109)

INGREDIENTI

  • 150 g di pasta (scegliete quella che più preferite)
  • 200 g di lenticchie secche
  • 2 carote
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 coste di sedano
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Sale qb.
  • Prezzemolo qb.
  • Olio evo qb.

PROCEDIEMTNO (circa 40 minuti)

Per preparare la pasta e lenticchie alla napoletana iniziate lessando le lenticchie. Sciacquatele sotto acqua corrente, quindi mettetele in acqua per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo, scolarle mantenendo l’acqua di cottura.

In una pentola a parte, fate un soffritto di olio carote, aglio e sedano. Lasciate insaporire per qualche minuto, quindi aggiungete il concentrato di pomodoro, mescolate e aggiungete le lenticchie con un mestolo dell’acqua di cottura messa da parte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pasta, fagioli e cozze: il primo piatto rivisitato che faraà impazzire

Non appena l’acqua arriva a bollore aggiungete la pasta scelta, salate a piacere e coprite con coperchio e fate cuocere a fiamma bassa, controllando di tanto in tanto se c’è bisogno di aggiungere altra acqua.

pasta e lenticchie azzeccosa
Trito di carote aglio e sedano (foto da AdobeStock Antonio Gravante)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pasta e fagioli con guanciale risottata, risultato eccellente

Appena la pasta è pronta spegnete la fiamma e lasciate riposare qualche minuto in questo modo l’eventuale acqua in eccesso si assorbirà.

Create un trito di prezzemolo che andrete a servire a crudo una volta impiattata la pasta.