Struffoli di Carnevale, la ricetta originale del dolce delle feste. Come farli a casa

Gli struffoli di Carnevale sono un dolce tipico di questo periodo, amato e gustoso. Ecco come realizzarli secondo la ricetta originale.

struffoli di Carnevale ricetta
Gli struffoli (Foto di ssviluppo AdobeStock)

Gli struffoli di Carnevale sono un altro dei dolci tipici di questo periodo di festa e in questi giorni fanno la loro comparsa sulle tavole insieme a chiacchiere, sfrappole e castagnole.

Diffusi in tutta Italia, l’origine degli struffoli è in realtà molto antica. Si pensa addirittura che risalga ai tempi dell’antica Grecia, da dove deriva anche il suo nome “strongoulus” che vuol dire rotondo.

Dolcissimi e profumati, gli struffoli sono uno di quei dolci amati proprio da tutti, grandi e piccini, e una volta assaggiati non si può fare a meno di mangiarne ancora! La ricetta, dove bisogna pazientare un po’ per i tempi di riposo, è però semplice e può essere tranquillamente eseguita da tutti.

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare i nostri struffoli di Carnevale.

Struffoli di Carnevale, ingredienti e procedimento

Gli struffoli di Carnevale si possono conservare in un sacchetto chiuso per 3-4 giorni.

struffoli di Carnevale ricetta
La frittura degli struffoli (foto diirinachevzhik AdobeStock)

INGREDIENTI (dosi per 6 persone)

Per il primo impasto:

  • 4 cucchiai di farina
  • 1 uovo
  • 25 gr di burro morbido
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • Olio q.b.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti + il tempo di riposo)

Per realizzare gli struffoli è necessario fare due impasti. Iniziamo quindi dal primo prendendo una ciotola e versandoci la farina setacciata, l’uovo, lo zucchero e il burro morbido a temperatura ambiente.

Prepariamo quindi il secondo impasto prendendo un’altra ciotola dove metteremo la farina e li liquori. Prendiamo poi una terza ciotola più grande, uniamoci i due impasti e lavoriamo il tutto fino ad ottenere una pastella liscia che ha formato delle grosse bolle.

Copriamo ora con la pellicola e lasciamo riposare 2-3 ore. Trascorso il tempo di riposo rirendiamo l’impasto e sbattiamolo sul piano di lavoro fino a quando non si creeranno delle bolle sulla superficie.

Prendiamo poi una padella dai bordi alti e mettiamo a scaldare abbondante olio. Quando avrà raggiunto una temperatura di 170°, versiamo nell’olio delle cucchiaiate di impasto e lasciamo cuocere gli struffoli a lungo, fino a che non sono ben dorati. Una volta cotti scoliamoli su carta assorbente e lasciamoli intiepidire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ravioli dolci di Carnevale, la ricetta semplice per un dolcetto ripieno da leccarsi i baffi!

struffoli di Carnevale ricetta
I nostri dolcetti pronti da gustare (foto di larionovao AdobeStock)

Per la finitura mettiamo in un tegamino cinque cucchiai di miele di agrumi con il Vin Santo e mettiamo sul fuoco. Lasciamo cuocere mescolando e poi facciamo raffreddare.

Sistemiamo gli struffoli su un piatto da portata e versiamo il composto di miele e Vin Santo, quindi serviamo.