Pasta al pomodoro pronta in pochi minuti. Fresca e profumata con un tocco magico

Un’idea semplice per mettere in tavola una freschissima pasta al pomodoro per far felici grandi e piccini in pochissimo tempo

Pasta al pomodoro
Pasta al pomodoro (Foto di RitaE da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pasta al pomodoro è un must all’interno di qualsiasi cucina italiana. Un piatto semplice e veloce che permette, anche a chi non si sente uno chef provetto, di gustare un primo pieno di gusto.

La fortuna di questo piatto sta indubbiamente nella possibilità di mangiarlo senza dover passare troppo tempo ai fornelli. Con i ritmi quotidiani che per ognuno di noi sono diventati sempre più frenetici, dedicare i pochi minuti necessari alla sua preparazione ci permette di evitare di buttarci sul solito panino.

Specialmente poi con l’arrivo della bella stagione avere l’occasione di gustare della pasta con dei magnifici pomodori maturi rappresenta una vera carezza non solo per il palato ma anche per l’animo.

Un piatto che piace davvero un po’ a tutti e di cui esistono diverse e sempre ottime varianti che non scalfiscono minimamente la leggerezza e il gusto che riesce a portare in tavola.

Pasta al pomodoro, la ricetta

La variante di pasta al pomodoro che vogliamo proporvi è quella che usa i sapori tipicamente siciliani usati di solito per impreziosire un secondo di pesce come lo stocco alla ghiotta tipico di Messina.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pasta al pomodoro
Pasta al pomodoro (Foto di joshuemd da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 350 gr di penne rigate
  • 250 gr di pomodorini
  • 50 gr di olive verdi
  • 1 cucchiaio di capperi senza sale
  • 1/2 cipolla bianca
  • Sale, pepe E origano q.b.
  • Pinoli tostati q.b.

PROCEDIMENTO

Per preparare la nostra pasta al pomodoro dal sapore siciliano iniziamo a tagliare finemente la cipolla e a farla rosolare lentamente con un filo d’olio extravergine d’oliva. Intanto provvederemo a lavare per bene i pomodorini e i capperi.

Quando la cipolla sarà diventata tenera aggiungiamo i pomodorini precedentemente tagliati, le olive denocciolate e tagliate a rondelle e i capperi sminuzzati.

Intanto mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua nella quale andremo a cuocere le nostre penne rigate quando avrà raggiunto il giusto bollore.

Lasciamo cuocere il nostro sugo per qualche minuto avendo cura di girarlo e aggiungiamo un mestolo dell’acqua di cottura. Quindi lasciamo che il nostro sugo continui a cuocere con il coperchio e a fiamma media.

Pasta al pomodoro
Pomodorini (Foto da Pixabay di RitaE)

Appena le penne saranno al dente potremo scolarle e unirle al sugo versando un altro mestolo d’acqua e continuando a farle saltare mantecandole per bene. Alla fine impiattiamo usando i pinoli precedentemente tostati e tritati per guarnire la nostra pasta al pomodoro.