Pasta al sugo di Capone: la ricetta veloce per un primo…

Pasta al sugo di Capone: la ricetta veloce per un primo piatto prelibato

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Pasta al sugo di capone: vi presentiamo la ricetta di un condimento veloce per un primo piatto prelibato e golosissimo

sugo di capone, ricetta
Possiamo utilizzare anche delle trofie fresche e le bucce della zucchina per un gusto più ricco

 

La pasta al sugo di Capone è un condimento estremamente semplice da preparare e che regalerà alla vostra pasta un tocco di classe, trasformando il vostro piatto in un vero e proprio bijoux da ristorante. Vediamo insieme cosa occorre

  • 500 gr di filetti di capone;
  • 250 gr di salsa di pomodoro;
  • 1 cipolla;
  • 2 carote;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 melanzana lunga;
  • sale e pepe q.b.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Ragù di pesce espresso: l’idea semplice per un sugo fresco e impeccabile

 

Sugo di Capone: la ricetta irresistibile e veloce per un piatto gourmet

Questo pesce gustoso e morbido è perfetto da utilizzare nei nostri sughi, perché la sua carne riesce ad assorbire ogni ingrediente, uniformandosi al tutto e creando un condimento elegante, delicato e dal sapore autentico. Vediamo insieme come preparare il piatto

Laviamo accuratamente la nostra melanzana sotto acqua corrente, eliminiamo il picciolo, conserviamo una parte di buccia e tagliamola a fette spesse. Ricaviamo dei cubetti grandi circa 2.5 cm, cospargiamoli di sale e friggiamoli in olio di semi o di arachidi fino ad assumere un bel colore dorato. Scoliamo su carta assorbente e copriamo in modo da eliminare l’olio in eccesso. Friggiamo la buccia tagliata a strisce sottili e mettiamo da parte.

In una padella facciamo soffriggere il trito di cipolla, sedano e carote, facciamo imbiondire e poi uniamo il filetto di capone tagliato a tocchetti, facciamo rosolare per circa 4 minuti e sfumiamo con 1/2 bicchiere di vino bianco. Facciamo evaporare la parte alcolica e poi aggiungiamo la salsa di pomodoro.

Quando il sugo inizierà a stringersi, uniamo le melanzane fritte, facciamo cuocere ancora qualche minuto e spegniamo il fuoco. In abbondante acqua facciamo bollire la nostra pasta preferita(noi consigliamo della pasta corta come penne o spaccatelle), scoliamo al dente ed uniamo al sugo facendo saltare qualche minuto. Serviamo ben caldo e con la buccia di melanzana fritta in precedenza per un tocco di croccantezza!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post