Penne allo scarpariello, la vera ricetta napoletana come vuole la tradizione

Le penne allo scarpariello sono una delle ricette veloci e gustosa della tradizione napoletana di antica tradizione

Penne allo scarpariello
Penne allo scarpariello (Instagram @stefaniafuccieijgenberger)

Le penne allo scarpariello hanno un’antica tradizione che trova radici in un’epoca in cui i calzolai detti “scarpari” in napoletano usavano prepararsi in breve tempo un piatto di pasta completo con il sugo di pomodoro e il formaggio.

Per il primo ingrediente si usava di solito lo stesso condimento della domenica precedente oppure se ne preparava un altro velocemente. Il formaggio invece era la merce di scambio con cui i contadini pagavano i calzolai per il loro lavoro.

Penne allo scarpariello, la ricetta napoletana

In questa ricetta ci si avvale dei pomodorini del Piennolo detti anche “a pummarulella ‘e mazzo” e il formaggio pecorino.

Penne allo scarpariello
Pasta al pomodoro e formaggio (foto di Monica Turlui da Pexels)

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

  • 320 g Penne doppie rigate
  • 400 g pomodorini del Piennolo
  • 100 g pecorino grattugiato
  • Vino bianco qb
  • 1 aglio
  • Sale qb
  • Basilico
  • Olio evo

PREPARAZIONE (20 MINUTI)

Nella ricetta antica delle penne allo scarpariello c’è anche il peperoncino e il pepe, che secondo il vostro gusto, potreste aggiungere o meno.

Sbucciate e tagliate l’aglio a piccoli pezzettini. Mettetelo in una padella larga con un filo d’olio. Sciacquate e tagliate a metà i pomodorini del Piennolo e aggiungeteli al tegame. Lasciate che si cuociano per 15 minuti circa poi versate il vino bianco e lasciate che sfumi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Spaghetti con pomodorini e olive nere, il primo piatto veloce e ricco di gusto

Sciacquate e tagliate anche il basilico che andrete a unire ai pomodorini e ultimate la cottura per una manciata di minuti a fuoco lento.

Nel frattempo mettete l’acqua sul fuoco e quando bolle calate la pasta e scolatela al dente. Adesso unitela al sugo di pomodoro e saltatela per bene, così facendo il condimento entrerà perfettamente nelle righe delle penne.

Adesso aggiungete anche un mestolo dell’acqua di cottura e il pecorino grattugiato e iniziate a mantecare per bene: il formaggio si scioglierà e inizierà a filare attaccandosi alla pasta.

Pomodorini Torta salata
Pomodorini (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pomodoro, il trucco per togliere l’acidità: il rimedio casalingo

Impiattate e servite le penne allo scarpariello fumanti con qualche foglia di basilico fresco sopra.