Pettole fritte al formaggio. La variante gustosa facile da preparare: non puoi resistere

Un finger food che ci arriva direttamente dalle tradizioni meriodonali, le pettole fritte al formaggio sono facili da preparare e sono irresistibili sia d’inverno sia d’estate!

ricetta pettole fritte formaggio
Pettole fritte al formaggio (Foto di PublicDomainPictures da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Cheesecake al cantalupo, il dolce senza cottura al forno perfetto per l’estate
  2. Rotoli impanati di prosciutto e formaggio: stuzzicanti e filanti
  3. Metti il latte nella moka, quello che succede è incredibile. Così cambia tutto

Ricetta tipica delle regioni del sud Italia, nelle quali cambiano nome mentre la ricetta differisce di pochissimo, soprattutto per le diverse varianti a cui si presta: dal dolce al salato. Il formaggio si può sostituire con le alici, ad esempio.

In Puglia vengono chiamate, appunto, pettole. Tipica ricetta natalizia viene utilizzata anche in altri periodi dell’anno in occasione di festività o cerimonie.

 

Ingredienti e preparazione delle Pettole fritte al formaggio

Per fare delle pettole dolci, non aggiungere il formaggio e friggile direttamente. Dopo averle fatte asciugare sulla carta assorbente, ancora tiepide, rigirale in una ciotola contenente zucchero o miele.

Le varianti salate contengono pezzettini di alici o prosciutto a dadini.

 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

ricetta pettole fritte formaggio
Pettole in pastella (Foto di Ada D’Onofrio AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina
  • 390 ml di acqua
  • 5 g lievito di birra fresco
  • 5 g di sale
  • Olio di semi q.b.
  • Zucchero q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.

PREPARAZIONE

Intiepidisci l’acqua e versala in una ciotola. Diluisci il lievito e lascialo da parte per 10 minuti in modo che si formi una leggera schiuma.

In un altra ciotola versa la farina setacciata, aggiungi il sale e mescola. Forma un buco nella parte centrale e versa dentro: il lievito diluito, l’olio e lo zucchero. Inizia ad impastare fino ad ottenere un composto appiccicoso.

Aggiungi il formaggio grattugiato e continua a mescolare bene fino a che diventi liscio e morbido. Anche se rimane appiccicoso, sotto forma di pastella, purchè l’abbia mescolato bene in modo da distribuire la farina e togliere i grumi, prosegui la lavorazione.

ricetta pettole fritte formaggio
Pettole nell’olio (Foto di Ada D’Onofrio AdobeStock)

Mettilo in una ciotola e cospargi la superficie con un filo di olio. Fai una croce al centro, copri con un canovaccio e lascialo lievitare per tre ore o almeno finchè il volume non si sia raddoppiato.

Per questa lavorazione puoi utilizzare la planetaria: versa lievito, acqua e zucchero e mescola a velocità 2. Aggiungi la farina, l’olio, il sale per 2 minuti ad una velocità più alta.

Forma delle palline tutte uguali. In una pentola alta versa l’olio di semi, appena raggiunge la temperatura, abbassa leggermente la fiamma e metti le pettole all’interno. Lasciale friggere per qualche minuto, rigirandole.

ricetta pettole fritte formaggio
Pettole in tavola (Foto di PublicDomainPictures da Pixabay)

Quando saranno dorate toglile dall’olio con una pinza o con il cucchiaio forato e mettile sulla carta assorbente. Gustale tiepide.