Pizza di scarole: la ricetta della tradizione campana e l’ingrediente che non deve assolutamente mancare

0
28
Pizza di scarole: la ricetta della tradizione campana e l'ingrediente che non deve assolutamente mancare
Pizza di scarole: la ricetta della tradizione campana e l'ingrediente che non deve assolutamente mancare

Pizza di scarole: ecco la tipica ricetta della tradizione campana e voi lo sapete qual è l’ingrediente che non deve assolutamente mancare? 

Pizza di scarole: la ricetta della tradizione campana e l’ingrediente che non deve assolutamente mancare

Appartiene alla tradizione culinaria napoletana. Questa pizza ripiena è davvero una squisitezza. In un impasto di pizza ‘casareccia’ è racchiuso un ripieno di squisite scarole ripassate in padella con questi ingredienti. E voi lo sapete quali sono gli ingredienti che non devono assolutamente mancare nella ricetta per rendere super gustosa questa pizza? Prepariamola insieme, andiamo in cucina.

LEGGI ANCHE >> Lievitazione perfetta: gli errori da non fare ed il ‘segreto’ che in pochissimi sanno

Pizza di scarole: gli ingredienti che non devi assolutamente dimenticare

Per preparare la nostra pizza dobbiamo innanzitutto preparare l’impasto, quindi per questa operazione ci anticipiamo di diverse ore, anche la sera prima va bene. Ci serviranno:

  • 700g di farina
  • 500ml di acqua
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 7g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 500g di scarola
  • Olive Nere
  • Capperi
  • Alici salate
  • Olio
  • Sale
  • Peperoncino

Procediamo con la preparazione dell’impasto o la sera prima dell’utilizzo oppure al mattino presto. Uniamo su una spianatoia 500g di farina con l’acqua. Non impieghiamo tutta la farina e tutta l’acqua sin da subito perché dobbiamo ‘sentire’ con mano, e quindi ne aggiungiamo un po’ alla volta. Aggiungiamo l’olio, il lievito di birra sciolto dentro un goccio d’acqua tiepida non calda. Per ultimo uniamo il sale, non fate l’errore di aggiungerlo prima perché potrebbe compromettere la lievitazione. Una volta che avete impastato con cura, il vostro impasto dovrà essere coperto con un canovaccio e riposto in un luogo lontano da spifferi, il forno spento andrà bene. Ricordiamoci di impastare di nuovo dopo qualche ora. Nel frattempo, puliamo le scarole e scaldiamole, dopodiché le ripassiamo in padella con un filo d’olio, aglio e peperoncino. Dopo poco aggiungiamo anche le olive nere denocciolate e lavate, i capperi e le alici, questi ingredienti non devono assolutamente mancare, daranno ancora più gusto alla nostra pizza. Giunto il momento di preparare la pizza, prendiamo il nostro impasto, prendiamo una teglia per pizza, rettangolare andrà benissimo così potremo tagliare la pizza in cubetti. Cospargiamo di olio il fondo della teglia, e con una parte dell’impasto creiamo il nostro fondo. Nel mezzo andiamo ad aggiungere il condimento di scarole e poi con la restante parte di pizza, stendiamo e creiamo la copertura. Sigilliamo bene i bordi, ungiamo con un filino d’olio la superficie ed inforniamo in forno preriscaldato a 200° per 35 minuti circa. Una volta pronta, sfornare, far intiepidire e tagliare. Non vi resta poi che, mangiare!

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI

Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI