Polpette di zucchine

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 5 minuti
Polpette di zucchine: la preparazione

PRESENTAZIONE

Stanchi delle classiche polpette di carne? Oggi vi proponiamo le polpette di zucchine, ideali per i bambini che non gradiscono mangiare verdure. Le polpette di zucchine sapranno allietare il palato di grandi e piccini, con il loro sapore vellutato e irresistibile che vi spingeranno a consumarle in modalità “una tira l’altra”. Se gradite un prodotto ancor più digeribile potete decidere di cuocere le polpette nel forno.

Adesso passiamo ai fornelli e accingiamoci a preparare queste squisite polpette di zucchine in maniera semplice e molto veloce.

ThinkstockPhotos-478807216

INGREDIENTI

  • 400 gr di zucchine
  • Sale q.b.
  • Un uovo
  • 400 gr di patate
  • 50 gr di farina di mais
  • Una cipolla
  • Pangrattato q.b
  • 30 gr di parmigiano grattugiato

PROCEDIMENTO

Prendete le zucchine (possibilmente biologiche), lavatele, togliete le estremità. Pulite la cipolla e pelate le patate. In una ciotola grattugiate le zucchine con una grattugia a fori larghi, poi le patate e infine e la cipolla. Mettete il tutto in un canovaccio pulito e strizzate per bene, in modo da eliminare l’acqua in eccesso.

A questo punto rimettete le zucchine, le patate e la cipolla grattugiate in una ciotola, addizionate l’uovo, il formaggio grattugiato e un pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti e se noterete che l’impasto fosse troppo molle unite del pangrattato e mescolate ancora.

Dopo di che formate le vostre polpette, passatele nella farina di mais (in modo da farle diventare più croccanti) e friggete in olio di semi. Dopo la cottura adagiatele su un foglio di carta assorbente per alimenti. Se volete potete cuocere in forno: mettete le polpette in una teglia oleata e fate cuocere a 180°C per 15 minuti, girandole a metà cottura. Servite ancora calde, ma anche fredde le polpette di zucchine faranno la loro bella e buona figura. Buon appetito a tutti!

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post