Polpette di zucca filanti, così scioglievoli da conquistare al primo assaggio

Sono gustosissime, le polpette di zucca filanti rappresentano un contorno o antipasto perfetto per questo periodo autunnale con un cuore scioglievole davvero goloso. Semplici da preparare, fritte o al forno, sono una goduria!

polpette zucca filanti ricetta
Polpette di zucca (foto di Mi.Ti. da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Burger di lenticchie, nutrienti e facilissimi, buoni sia in padella che in forno
  2. Frutta tropicale e 110 chili di cocaina, la scoperta senza precedenti. Maxi sequestro della dogana
  3. Choco-vanilla baked oats, con farina d’avena per una colazione super proteica

Le polpette di zucca filanti sono un appetizer sfizioso e al tempo stesso nutriente. Ricche di tutte le preziose proprietà che la zucca porta con sé, tra cui la presenza di vitamine e antiossidanti, e un indice calorico molto basso, sono leggere e salutari.

Perfette in questa meravigliosa stagione dell’anno, l’autunno, che vede la zucca come uno dei suoi principali simboli a tavola.

Ottime per aprire un pranzo o una cena, possiamo servire queste polpette come antipasto, realizzandole di una forma medio-piccola, o come contorno, molto versatile, che si presta bene ad accostarsi a secondi di ogni tipo, che siano di carne o di pesce, o a base di uova.

Ma se scegliamo di realizzare le polpette di una dimensione un pò più grande possono anche diventare un secondo piatto, sempre leggero, saporito e ricco di nutrimento.

L’effetto filante, così goloso, che piace inevitabilmente sempre a tutti, adulti e bambini, è dato grazie ad un formaggio di pasta filata, in questo caso la Scamorza, ma può essere usata per esempio anche la Provola.

Regala gusto e scioglievolezza e crea un cuore all’interno che è come una piccola deliziosa sorpresa che si scopre al primo morso.

Si realizzano in modo davvero molto semplice, ecco la ricetta in tutti i dettagli. Possono essere fritte o al forno per la ricerca di una maggior leggerezza, in entrambi i modi sono squisite.

Ingredienti e preparazione delle polpette di zucca filanti

Ad esaltare il sapore non può mancare l’aggiunta di noce moscata e/o pepe nero. Tra i tipi di zucca da scegliere è preferibile la zucca violina, ma vanno bene anche le altre.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

polpette zucca filanti ricetta
Zucca (foto da Canva)

INGREDIENTI (per 15 polpette)

  • 500 g di zucca pulita
  • 1 uovo intero
  • 50 g di Scamorza affumicata
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 100 g di pangrattato
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Per panatura e frittura:

  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi q.b.

PREPARAZIONE (40 minuti circa)

Per cominciare questa preparazione la prima cosa da fare è cuocere la zucca dopo averla sbucciata e pulita dai semi e dai filamenti.

Si può scegliere se tagliarla i pezzetti e  lessarla o cuocerla in forno statico a 200° per 20 – 25  minuti. Quando risulterà cotta e ammorbidita ricavare la purea schiacciandola con una forchetta o passandola con il frullatore ad immersione.

Poi, trasferirla in una ciotola e unire gli altri ingredienti: il Parmigiano grattugiato, il pangrattato, l’uovo e condire con un pò di sale, una spolverata di noce moscata ed una di pepe nero.

Mescolare, unire anche un filo d’olio e quando il composto risulterà morbido al punto giusto ( per ottenere questo regolarsi con il pangrattato aggiungendone eventualmente se appare troppo molle) si può passare a formare le polpette con le mani.

Dare quindi la forma di polpetta, poi schiacciare e all’interno inserire pezzetti di Scamorza e richiudere appallottolando. Infine passare ogni polpetta nel pangrattato ricoprendola interamente.

A questo punto è arrivato il momento di cuocerle. Se si sceglie la modalità fritta riscaldare abbondante olio di semi in padella a sponde alte e quando è caldo al punto adatto alla frittura ( per accertarsene si può fare la prova dello stecchino, inserendone uno e se l’olio sfrigolerà attorno vuol dire che va bene) gettare le polpette e friggerle in completa immersione. 

Poi prelevarle con una schiumarola e adagiarle su carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso.

polpette zucca filanti ricetta
Passare le polpette nel pangrattato (foto di Mi.Ti. da AdobeStock)

In alternativa, disporle in una teglia rivestita di carta da forno e cuocerle in forno statico preriscaldato a 200° per 10 minuti circa. In entrambi i casi sono da mangiare calde appena fatte per non perdere l’effetto filante.