Polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 45 minuti
Polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia: la preparazione

PRESENTAZIONE

Il polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia è un secondo piatto davvero unico, delizioso ed elegante, dal sapore inebriante, facile da preparare più di quanto possiate immaginare. Da servire con un contorno a vostro piacere.

200422698-001

INGREDIENTI

  • 600 gr di carne macinata
  • Sale q.b.
  • Un uovo
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 carote
  • Prezzemolo q.b.
  • 100 gr di fagiolini
  • Olio extravergine q.b.
  • olive verdi

Per il rivestimento:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • Latte q.b.
  • Un tuorlo d’uovo

PROCEDIMENTO

Lavate i fagiolini e fateli spuntare in acqua salata e bollente per una decina di minuti, toglieteli dalle pentola con una paletta e lasciateli in un colapasta, in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Lavate e raschiate le carote, tagliatele a tocchetti e fatele cuocere per alcuni minuti nell’acqua dei fagiolini; poi scolate e fate raffreddare.

In una terrina abbastanza capiente mescolate insieme carne macinata, un uovo, il sale, il prezzemolo, le olive triturate e il parmigiano, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e mettete questo impasto su un foglio di carta da forno e appiattite a forma di rettangolo.

A questo punto tritate le carote e i fagiolini e disponeteli sul rettangolo, avvolgete in un cilindro aiutandovi con la carta da forno, chiudete e sigillate in un foglio di carta stagnola, mettete in una teglia e fate cuocere in forno a 180°C per 40-45 minuti.

Terminata la cottura togliete l’involucro esterno e fate raffreddare su una griglia in modo che perda i liquidi e lasciate raffreddare fino a quando non sarà ben asciutto.

Srotolate la pasta sfoglia e lasciatela per qualche minuto a temperatura ambiente, prendete il polpettone e avvolgetelo nella sfoglia, sigillando per bene le estremità. Sbattete un tuorlo con il latte e spennellate l’esterno della sfoglia, poi infornate nuovamente a 190°C per mezz’ora, o fino a quando non sarà divenuto ben dorato.

Dopo aver sfornato lasciate intiepidire (o raffreddare) e servite in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia

Polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

Il polpettone ripieno in crosta di pasta sfoglia è un secondo piatto davvero unico, delizioso ed elegante, dal sapore inebriante, facile da preparare più di quanto possiate immaginare. Da servire con un contorno a vostro piacere.

200422698-001

INGREDIENTI

  • 600 gr di carne macinata
  • Sale q.b.
  • Un uovo
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 carote
  • Prezzemolo q.b.
  • 100 gr di fagiolini
  • Olio extravergine q.b.
  • olive verdi

Per il rivestimento:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • Latte q.b.
  • Un tuorlo d’uovo

PROCEDIMENTO

Lavate i fagiolini e fateli spuntare in acqua salata e bollente per una decina di minuti, toglieteli dalle pentola con una paletta e lasciateli in un colapasta, in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Lavate e raschiate le carote, tagliatele a tocchetti e fatele cuocere per alcuni minuti nell’acqua dei fagiolini; poi scolate e fate raffreddare.

In una terrina abbastanza capiente mescolate insieme carne macinata, un uovo, il sale, il prezzemolo, le olive triturate e il parmigiano, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e mettete questo impasto su un foglio di carta da forno e appiattite a forma di rettangolo.

A questo punto tritate le carote e i fagiolini e disponeteli sul rettangolo, avvolgete in un cilindro aiutandovi con la carta da forno, chiudete e sigillate in un foglio di carta stagnola, mettete in una teglia e fate cuocere in forno a 180°C per 40-45 minuti.

Terminata la cottura togliete l’involucro esterno e fate raffreddare su una griglia in modo che perda i liquidi e lasciate raffreddare fino a quando non sarà ben asciutto.

Srotolate la pasta sfoglia e lasciatela per qualche minuto a temperatura ambiente, prendete il polpettone e avvolgetelo nella sfoglia, sigillando per bene le estremità. Sbattete un tuorlo con il latte e spennellate l’esterno della sfoglia, poi infornate nuovamente a 190°C per mezz’ora, o fino a quando non sarà divenuto ben dorato.

Dopo aver sfornato lasciate intiepidire (o raffreddare) e servite in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post