Primavera: verdure di stagione e benefici per la salute

Primavera: verdure di stagione e benefici per la salute

La primavera è arrivata e la natura ci regala nuovi raccolti. E’ importante mangiare frutta e verdure di stagione, possibilmente a chilometri zero e biologici, per avere più sapore in tavola e maggiori benefici per la salute. Vediamo insieme cosa è preferibile mangiare in questo periodo.

Finocchio

E’ composto quasi interamente di acqua, ha pochissime calorie ma ha un buon effetto saziante, quindi utilissimo per chi vuole perdere peso. Ha notevoli proprietà digestive, è depurativo, è un alleato dell’apparato digestivo ed è un rimedio molto conosciuto per contrastare la flatulenza. Grazie al grande contenuto di potassio il finocchio è utile per abbassare la pressione sanguigna, un fattore di rischio per ictus ed infarto. Contiene una sostanza aromatica chiamata anetolo che funziona da calmante in caso di contrazioni addominali. Il finocchio è ricco di antiossidanti, fa bene alla pelle, alle ossa, rafforza il sistema immunitario e aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo.

Cipollotto

Diuretico e depurativo, in grado di proteggere e difendere il sistema urinario dalle infezioni. Il cipollotto è utile per abbassare i livelli di colesterolo e pressione arteriosa, nel prevenire le infezioni intestinali e le emorroidi. Allevia i sintomi di malattie legate alla gola come tracheiti, bronchiti e raffreddori stagionali prendendosi cura del sistema respiratorio e difendendolo dagli attacchi dei virus.

Piselli

Il consumo di piselli aiuta a tenere bassi i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue. Il loro consumo favorisce il transito intestinale e la digestione, favorisce l’espulsione delle feci e previene la stitichezza. La presenza dei folati rende i piselli un alimento utile anche per le donne in gravidanza.

Fave

Aiutano a ridurre il livello di zuccheri nel sangue e di colesterolo cattivo. Il magnesio ha un effetto positivo sull’ipertensione, mentre la presenza abbondante di fibre alimentari favorisce l’attività dell’intestino e l’eliminazione di tossine e scorie. Le fave hanno una buona quota di ferro e di vitamina C che ne favorisce l’assorbimento, sono quindi indicate nelle anemie. Essendo ricche di fibra alimentare favoriscono il buon funzionamento dell’intestino. Sono inoltre diuretiche e benefiche per reni e apparato urinario.

Asparagi

Sono celebri le proprietà diuretiche degli asparagi. Dato il loro alto contenuto di potassio, rappresentano un alimento molto utile al cuore e ai muscoli in generale. La vitamina K migliora la coagulazione del sangue in caso di ferite ed è importante per la salute delle ossa. Ha proprietà antitumorali, antinfiammatorie e galattogene, migliora la fertilità e facilita la digestione.

Rabarbaro

E’ un buon digestivo e lassativo, abbassa il colesterolo, è un ottimo antiossidante, è una buona fonte di vitamina K che svolge un ruolo molto importante per la salute del cervello e dell’attività neuronale. La presenza di ferro e rame stimola la produzione di nuovi globuli rossi aumentando l’ossigenazione del sangue e la sua circolazione.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post