Profumare casa, il trucco perfetto: basta un limone ed una tazza

Avere un’abitazione pulita e profumata è un fattore fondamentale non solo per i possibili ospiti che ci verranno a fare visita ma anche per noi che la abitiamo quotidianamente. Andiamo dunque a scoprire un trucco perfetto per profumare la casa usando solamente un limone ed una tazza.

profumare casa limone
Un limone e una tazza (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Respirare l’aria della nostra dimora è un fattore magnifico; non troppo però quando è da tempo che non eseguiamo le faccende di casa.

Dalla cucina, dal bagno ma in generale da tutte le stanze può provenire un cattivo odore che si espande per tutto il perimetro dell’abitazione.

I profumatori per gli appartamenti sono un’ottima alternativa ma posizionarne uno in ogni parte dell’abitazione è una spesa economica non indifferente.

Per profumare la casa dunque vi proponiamo un trucco perfetto e del tutto economico: per eseguirlo infatti vi basteranno solamente un limone ed una tazza.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Profumare casa, il trucco perfetto: basta un limone ed una tazza

Piantare un limone in casa è un ottimo metodo per profumare l’ambiente senza l’uso di deodoranti o comunque prodotti chimici.

Quando la pianta crescerà in modo considerevole, potrete trapiantare tutto in un vaso e collocare in giardino o sul balcone.

piantare limone casa giardino
Una pianta di limone (Canva)

Tutto ciò di cui avrete bisogno per attuare le operazioni successive saranno:

  • 5\6 piccoli sassi
  • qualche limone fresco
  • una tazza
  • terriccio
  • un tovagliolo di carta
  • acqua quanto basta

Il procedimento per piantare il limone in tazza

Il primo passaggio da eseguire sarà quello di spremere i limone e ricavarne più semi possibili: ovviamente non sprecate l’agrume ma usatelo in cucina per condire i vostri piatti.

Dunque lavate i semi e lasciateli in ammollo per qualche ora. In seguito asciugateli tramite l’ausilio di un tovagliolo e rimuovetene la pelle superficiale.

Svolto questo passaggio, metteteli nuovamente in acqua per due giorni circa, ovvero il tempo necessario perché germoglino.

Arrivati a questo punto dovrete riempire per metà la vostra tazza con il terriccio, inserirvi i semi e ricoprirli con ulteriore terra.

Prestate però attenzione a due fattori in particolare: la pianta dovrà sempre essere a contatta con la luce e con il sole e non dovrà mai essere secca. Ricordate dunque di innaffiarla almeno una volta al giorno.

come innaffiare piante
Innaffiare le piante (Canva)

L’ultimo passaggio è quello dell’attesa: bisognerà aspettare che la pianta dia i suoi frutti e che essi profumeranno la vostra casa in maniera eccezionale.