Ragazzo 17enne mangia solo patatine e salsicce: diventa cieco e muto

Ragazzo 17enne mangia solo patatine e salsicce: diventa cieco e muto

LA PREPARAZIONE
di Marco

Ragazzo 17enne mangia solo patatine e salsicce: diventa muto e cieco, la storia surreale che ha spaventato centinaia di persone

Ragazzo diventa cieco mangiando solo patatine e salsicce
Ragazzo mangia solo patatine e salsicce: diventa cieco e muto

Un ragazzo di Bristol, di nome Jake, è diventato cieco dopo aver mangiato per diversi anni soltanto salsicce, patatine e ‘cibo spazzatura’. Sembra una storia surreale, e invece è la verità. Lo riportano quotidiani inglesi molto importanti come The Indipendent e The Sun. Proprio a quest’ultimo Tabloid, la madre ha rilasciato alcune dichiarazioni per chiarire la sua posizione sull’accaduto: “Se fosse successo a un altro ragazzo avrei dato sicuramente la colpa ai genitori. Ma so di avere fatto tutto il possibile per Jake. Gli preparavo verdure, lo spingevo a mangiare frutta e lo mandavo a scuola con un pranzo salutare”.

Jake mangia solo salsicce e patatine: diventa cieco e sordo

Quanto può essere importante l’alimentazione per il nostro organismo? Fino a questo punto. Fino al punto in cui, come Jake, possono essere compromesse funzioni vitali come la vista e l’udito. La madre spiega che aveva sempre sentito parlare di cibo spazzatura, malnutrizione e quant’altro, ma che non aveva mai avuto sospetti o preoccupazioni per suo figlio che era magro e faceva anche molta attività fisica. Ebbene, a quanto pare non è bastato quello.

La prima volta che la mamma l’ha portato in ospedale è stata quando accusava una fortissima stanchezza. Aveva 14 anni e fino ad allora aveva mangiato nella sua vita soltanto quei pochissimi tipi di cibo. Nient’altro. All’inizio, i medici parlavano di anemia. Poi, la situazione si è aggravata sempre più. Gli è stata diagnosticata la neuropatia ottica nutrizionale: una patologia che si presenta in silenzio, ovvero senza dolori. Una malattia subdola perché chi ne soffre se ne accorge sempre troppo tardi, quando ormai non c’è nulla da salvare. Questa è la triste, tristissima storia di Jake che ha perso la vista per la cattiva nutrizione, ma potrebbe diventare la storia di tante altre persone che come lui non vanno d’accordo con la tavola.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post