Richiamato lotto di uno dei prodotti più amati dell’Eurospin. Potrebbe contenere ocratossina

Lo scorso 2 Dicembre, il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo alimentare sul lotto di un prodotto molto amato dell’Eurospin e questo perché potrebbe contenere ocratossina.

eurospin focaccine
Richiamo alimentare (foto realizzata su Befunky)

Uno dei compiti del Ministero della Salute è quello di vigilare sulla corretta produzione e distribuzione dei prodotti che finiscono sulle nostre tavole. Negli ultimi anni, si stanno facendo sempre più intensivi i controlli e paradossalmente crescono anche i richiami alimentari.

L’ultimo di questi riguarda uno dei prodotti più amati ed apprezzati della nota catena di discount Eurospin; lo scorso 2 dicembre, infatti, il Ministero ha richiamo un prodotto della Tre Mulini, marca distribuita proprio tra le corsie di questa catena di supermercati.

Il motivo è la probabile presenza di ocratossina A; si tratta di una micotossina prodotta da muffe  e può andare a contaminare i raccolti in qualsiasi fase della produzione. L’ocratossina può provare seri danni alla salute umana, come malattie renali ed epatiche senza contare gli effetti cancerogeni. Attenzione quindi ai lotti, perché bisogna riconsegnare, nel caso, i prodotti.

Richiamo alimentare, ecco di quale prodotto si tratta

“Rischio microbiologico per la possibile presenza di acrotossina A”, si legge così sul sito salute.gov.it e nello specifico il prodotto richiamato è quello delle focaccine con olio extravergine di oliva all’8,7% a marchio, appunto, Tre Mulini.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

focaccine all'olio evo eurospin
Screen del richiamo alimentare (foto da Ministero della Salute)

Il numero di lotto dei prodotti richiamati sono i seguenti: 223740, formato da 200 grammi con data di scadenza o termine minimo di conservazione delle focacce segnato per il 13/01/2023.

LEGGI ANCHE -> Come eliminare i baffi neri sui termosifoni? Ecco un metodo facile

In riferimento alla presenza di ocratossina A si ricorda che l’UE ha ha stabilito quelli che sono i livelli massimi registrabili in una serie di alimenti, come cereali, caffè e uva. Tuttavia, i livelli di OTA possono variare a seconda del luogo di coltivazione e della lavorazione degli alimenti.

LEGGI ANCHE-> Coppa tiramisù, pandoro, cacao e mascarpone, una variante golosa e irresistibile

Per questo è imporrante essere consapevoli non solo della presenza di tossine come questa ma anche della tolleranza massina che si può accettare.

eurospin
Logo Eurospin (foto Wikipedia)

Come per tutti i richiami, il Ministero consiglia di riconsegnare i prodotti nei punti vendita acquistati per chiedere un rimborso o la sostituzione.