Rimedi naturali per combattere i brufoli

Rimedi naturali per combattere i brufoli

I brufoli compaiono sul viso a cominciare dall’età adolescenziale fino all’età matura. Le cute ha migliaia di follicoli piliferi, in ognuno dei quali si trova una ghiandola sebacea che produce appunto il “sebo”, una sostanza oleosa. In farmacia esistono tanti prodotti chimici in grado di contrastare questo fastidiosissimo e antiestetico fenomeno, che in certi casi provoca anche molti disagi nella vita sociale. Ma ci sono metodi naturali altrettanto validi ed economici.

Vediamo insieme quali sono:

1. Aceto o limone – Versate alcune gocce di aceto bianco su un batuffolo di cotone e poi applicatelo per qualche minuto sul brufoletto, esercitando una leggera pressione. In questo modo, se ne accelera la scomparsa. Stesso procedimento si può effettuare con il succo di limone, in modo da asciugarlo e farlo scomparire più velocemente.

2. Crema naturale – Potete creare una crema fai da te a base di biancospino, ippocastano e amamelide. Da applicare subito dopo un bagno caldo, quando i pori della pelle sono più aperti e quindi possono accogliere questo rimedio.

3. Maschera d’argilla – Un classico rimedio naturale di bellezza, che purifica la pelle eliminando tossine e batteri. La maschera d’argilla deve essere applicata e lasciata agire per almeno 15 minuti. La scelta più importante sta nel tipo di argilla da utilizzare: le pelli secche e sensibili richiedono argille molto delicate come quella bianca, mentre per le pelli miste o grasse è più consigliato usare l’argilla verde.

4. Aglio – E’ uno degli antisettici naturali più efficaci al mondo. Basta strofinare l’aglio crudo sulla pelle per 3 o 4 volte al giorno. Oppure potete mangiare tre spicchi di aglio crudo al giorno per un mese. Nonostante il cattivo odore, l’aglio vi aiuterà a ripulire e purificare la pelle

5. Bicarbonato di sodio – Prendete un cucchiaino di bicarbonato e miscelatelo con un cucchiaio di acqua. Il composto ottenuto va applicato sui brufoli e lasciato agire per almeno 10 minuti.

6. Tea tree oil – E’ un olio essenziale di origine australiana che si estrae dalle foglie dell’albero di Melaleuca alternifolia. Ha molte proprietà e funzionerebbe anche contro i brufoli. In particolare l’olio essenziale, da applicare sulla zona interessata, combatte i batteri che causano l’insorgenza dei brufoli e pulisce la pelle in profondità.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post