Rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

Rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

Soprattutto nei mesi dell’anno più caldi può capitare di ritrovarsi con un esercito di formiche in casa, fuori al balcone o altrove, perché attirato da avanzi di cibo anche minimi o dalle piante in vaso. Il problema può diventare così serio che diventa necessario risolverlo quanto prima, senza dover necessariamente utilizzare prodotti chimici.

iStock_000003822739_Medium

Vediamo insieme come allontanarle in modo economico e naturale.

Solitamente è saggio prendere provvedimenti quando iniziamo a vedere singole formiche che sono in casa per un “sopralluogo” in cerca di cibo e che in breve richiameranno anche le altre. Evitate di lasciare piatti sporchi nel lavandino per un periodo di tempo troppo lungo, chiudete bene certi alimenti zuccherati come la marmellata e il miele, lavate le superfici con acqua, limone e aceto che infastidiscono non poco le formiche e se scoprite la via di fuga tappate con del silicone.

Igienizzate le superfici con acqua e sapone, limone o aceto. Acqua e sapone serviranno a cancellare anche le tracce delle formiche, in modo tale che altre formiche possano seguire l’odore delle loro simili. Il limone si rivela un rimedio naturale molto efficace che disorienta questi animaletti, ma badate a spruzzarlo per bene non solo dove trovate le formiche ma anche all’ingresso della porta e sui davanzali.

Alcune spezie sono perfette per tenere lontane le formiche: il pepe, il peperoncino, la cannella e i chiodi di garofano, ma si rivelano utili alla causa anche certe erbe come l’alloro, l’origano, la menta. Anche i chicchi di caffè aiutano ad allontanarle e a distruggere eventuali uova.

Potete creare delle barriere con prodotti naturali da posizionare vicino al loro rifugio: basterà formare una striscia di mezzo centimetro con borotalco, gesso, detersivo in polvere o bicarbonato, così da impedire loro di oltrepassare il confine della loro tana.

Infine se il problema è troppo grande non resta che eliminarle con un prodotto naturale: la farina di mais. Se mescolata con acqua potete formare un miscuglio di cui si nutriranno le formiche e ne porteranno anche nel loro nido. Una volta che avranno assunto questa miscela il loro stomaco si gonfierà fino a scoppiare. Oppure potete creare un mix di zucchero a velo, lievito di birra e bicarbonato.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post