Come riprendere il pane raffermo: 3 metodi facili per un pane come nuovo!

0
15
pane veloce
Come fare il pane veloce

Come riprendere il pane raffermo: vi sveliamo 3 metodi efficaci per rendere il pane come nuovo e come se fosse stato appena comprato! 

riprendere il pane raffermo
Con questi metodi semplici, il vostro pane sarà profumato e fresco, come appena sfornato

 

Il pane è il primo alimento pronto a riempire il nostro stomaco quando abbiamo fame. Elemento essenziale, di vitale importanza, antico come il mondo, non può mancare mai sulle nostre tavole. Ogni tanto però, specialmente per chi non ne fa un uso estremo o per chi vive solo, il pane può rimanere qualche giorno nel sacchetto e perdere la sua morbidezza ed il suo profumo. Vediamo insieme 3 metodi utili per riprendere il pane quando è vecchio di due,tre giorni

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cena velocissima col pane raffermo: cosa aggiungerci prima di infornare

 

Riprendere il pane raffermo: il metodo del forno e del sedano

E’ li, riposto nel sacchetto di carta e non sappiamo cosa farne. Magari ci è anche venuta voglia di un bel panino con la mortadella. Niente paura! Vi sveliamo tre metodi efficacissimi per rendere il pane vecchio di due o tre giorni come se fosse stato appena comprato! Vediamoli insieme

Metodo del microonde: questo metodo è facilissimo e può essere utilizzato per chi possiede il forno a microonde. Basterà procurarci un foglio di carta assorbente e bagnarlo con acqua fredda corrente, avvolgere completamente il nostro panino o la nostra pagnotta e scaldarlo per 15 secondi ad 800W. Una volta uscito, il pane avrà riacquistato la sua morbidezza ed il profumo fresco del primo giorno.

Metodo del forno tradizionale: Se vogliamo ravvivare del pane vecchio di un giorno, accendiamo il forno a 150° e facciamolo preriscaldare. Prendiamo un foglio largo di carta d’alluminio ed avvolgiamo completamente il pane sigillandolo per bene. Facciamo andare per circa 20 minuti e poi sforniamolo. Otterremo una crosta croccante, profumata ed una mollica nuovamente morbida. Se il pane dovesse essere invece vecchio di due giorni, spruzziamolo con acqua fredda e proseguiamo con la medesima operazione.

Metodo del sedano: non ci crederete, ma questo ortaggio simpatico ci aiuterà a far tornare il nostro pane come nuovo. Questo è un trucchetto per un pane già vecchio di qualche giorno, almeno 3. Sistemiamo in un sacchetto di plastica con chiusura a clip il nostro pane e la costa di sedano. Con una cannuccia, succhiamo tutta l’aria lasciando solo un piccolo buco per la cannuccia, fatto questo, chiudiamo rapidamente la clip e poniamo in frigo per tutta la notte. Il sedano assorbirà tutta l’umidità del pane diventando piuttosto duro. Il nostro pane però risulterà morbido e fragrante.