Ecco il rustico perfetto per l’autunno: strudel salato con speck e funghi

Ha un ripieno prettamente in linea con la stagione, lo strudel salato con speck e funghi è perfetto da gustare come antipasto ma anche come pasto veloce per un pranzo o una cena super gustosi. Facilissimo da realizzare, ecco come.

strudel salato speck funghi ricetta
Strudel salato speck e funghi (Pinterest – lericettedimammagy.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Pasta al forno con i broccoli extra filante: questo è il formaggio giusto!
  2. Cena in ristorante etnico e finisce in ospedale: sequestrato 1 quintale di cibo
  3. Colazione alternativa? Se amate il porridge non potete farvi scappare questa ricetta unica!

Lo strudel salato con speck e funghi è un rustico molto appetitoso con i sapori tipici della stagione autunnale. Da mangiare in diverse occasioni, tagliato in fette per aprire un pranzo come antipasto, può però essere anche un piatto unico in porzione abbondante e fungere così da pasto rapido, nutriente e sostanzioso.

Con un aroma intenso e come rimando all’atmosfera dei boschi da dove provengono, i funghi sono protagonisti, insieme con il gusto affumicato e sapido dello speck del Trentino-Alto Adige di un ripieno ricco e squisito.

La base di questo strudel è composta di pasta sfoglia farcita e piegata nel tipico modo arricchita poi in superficie da uno strato di semi di sesamo che hanno una funzione prevalentemente decorativa, ma costituiscono anche l’aggiunta di un altro sapore e di un’altra consistenza.

I funghi scelti per questa preparazione sono i cosiddetti funghi ostrica o orecchione, che è una delle più coltivate al mondo.

Sono larghi, con una forma ad ostrica appunto o a ventaglio, hanno poche calorie e per il loro sapore tenue e gradevole si prestano ad essere usati frequentemente in molte ricette.

Ecco come realizzare questo strudel, in modo davvero molto semplice e veloce in pochi passaggi.

Ingredienti e preparazione dello strudel salato con speck e funghi

Per quanto riguarda la pasta sfoglia si può scegliere se comprarla già pronta al supermercato o prepararla in casa e in tal caso ecco la ricetta. Quella fatta a mano si  può anche congelare per utilizzarla poi in un secondo momento.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

strudel salato speck funghi ricetta
Funghi ostrica (foto di capturenow da Canva)

INGREDIENTI  (per 4 persone)

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • 300 g di funghi ostrica
  • 200 g di scamorza affumicata
  • 100 g di speck affumicato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Sale q.b.
  • Salvia q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Semi di sesamo q.b.

PREPARAZIONE (45 minuti circa)

Per prima cosa bisogna pulire i funghi accuratamente con un panno per eliminare le impurità ed eventuali residui terrosi.

Poi, tagliarli in pezzi e metterli in padella a rosolare con lo spicchio d’aglio, qualche foglia di salvia e un pò d’olio.

Dopo, prendere i fogli di pasta sfoglia e sistemarli uno accanto all’altro unendoli. Disporre sopra lo speck tagliato a striscioline, i funghi rosolati e la scamorza tagliata a pezzetti.

A questo punto non rimane che piegare la pasta sfoglia arrotolando per chiudere e dare la classica forma da strudel. Per completare, spennellare con il tuorlo mescolato con il latte e  subito dopo cospargere di semi di sesamo.

strudel salato speck funghi ricetta
Speck (Foto di Richardthelion da Pixabay)

Infine, passare in forno e lasciar cuocere in modalità ventilata a 180° per 35 minuti circa. Quando è pronto attendere che si intiepidisca leggermente prima di procedere a tagliarlo in fette per non rischiare di romperlo e poi gustarlo caldo, anche se è buono pure freddo.