Savoiardi

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 15 minuti
Savoiardi: la preparazione

PRESENTAZIONE

Se siete amanti dei biscotti e volete portare in tavola un pizzico di Sardegna i Savoiardi sardi fanno al caso vostro! Un dolce semplice e genuino, dal sapore mediterraneo e leggero, grazie alla semplicità dei suoi ingredienti: uova, zucchero, farina e limone. I savoiardi sardi sono ideali per la prima colazione e per lo spuntino pomeridiano, da accompagnare con una fumante tazza di tè o di cioccolata calda.

Inoltre sono un prodotto dolciario semplice e veloce da preparare: in mezz’ora avrete già pronti i vostri biscotti che potrete anche adoperare come base per dolci più complessi, come il tiramisù, lo zuccotto o tanti altri.

Una ricetta davvero preziosa che vi consigliamo di conservare o ricordare a memoria, in quanto il prodotto finale sarà di sicuro successo e saprà catturare l’attenzione e il palato di grandi e piccini, amici e parenti.

ThinkstockPhotos-473378888

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina
  • La scorza di 1/2 limone grattugiato
  • 10 uova
  • 300 gr di zucchero
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

Prendete le uova possibilmente a temperatura ambiente, separate gli albumi dai tuorli e montate gli albumi con lo zucchero. Sbattete i tuorli con una frusta elettrica fino a quando non diventeranno spumosi.

A questo punto unite i tuorli con gli albumi montati a neve e addizionate gradatamente la farina setacciata e la scorza di limone, in modo da avere un composto omogeneo e piuttosto solido. Con l’impasto ottenuto formate dei biscotti a forma di bastoncini lunghi 7 – 8 cm, spolverateli con zucchero semolato e/o zucchero a velo e posizionateli in una teglia rivestita con carta da forno.

Infornate in forno preriscaldato a 190°C per 15 minuti circa, prestando attenzione a non farli dorare troppo. Da servire freddi accompagnati ad una tazza di buon tè.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Savoiardi

Savoiardi
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

Se siete amanti dei biscotti e volete portare in tavola un pizzico di Sardegna i Savoiardi sardi fanno al caso vostro! Un dolce semplice e genuino, dal sapore mediterraneo e leggero, grazie alla semplicità dei suoi ingredienti: uova, zucchero, farina e limone. I savoiardi sardi sono ideali per la prima colazione e per lo spuntino pomeridiano, da accompagnare con una fumante tazza di tè o di cioccolata calda.

Inoltre sono un prodotto dolciario semplice e veloce da preparare: in mezz’ora avrete già pronti i vostri biscotti che potrete anche adoperare come base per dolci più complessi, come il tiramisù, lo zuccotto o tanti altri.

Una ricetta davvero preziosa che vi consigliamo di conservare o ricordare a memoria, in quanto il prodotto finale sarà di sicuro successo e saprà catturare l’attenzione e il palato di grandi e piccini, amici e parenti.

ThinkstockPhotos-473378888

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina
  • La scorza di 1/2 limone grattugiato
  • 10 uova
  • 300 gr di zucchero
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

Prendete le uova possibilmente a temperatura ambiente, separate gli albumi dai tuorli e montate gli albumi con lo zucchero. Sbattete i tuorli con una frusta elettrica fino a quando non diventeranno spumosi.

A questo punto unite i tuorli con gli albumi montati a neve e addizionate gradatamente la farina setacciata e la scorza di limone, in modo da avere un composto omogeneo e piuttosto solido. Con l’impasto ottenuto formate dei biscotti a forma di bastoncini lunghi 7 – 8 cm, spolverateli con zucchero semolato e/o zucchero a velo e posizionateli in una teglia rivestita con carta da forno.

Infornate in forno preriscaldato a 190°C per 15 minuti circa, prestando attenzione a non farli dorare troppo. Da servire freddi accompagnati ad una tazza di buon tè.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post