Scrocchiarella integrale, come la prepara Benedetta Rossi. Buona per tutta la settimana

La scrocchiarella, ma in versione integrale, la ricetta di Benedetta Rossi è davvero squisita! La pizza romana per eccellenza preparata dalla cuoca marchigiana.

scrocchiarella integrale
Benedetta Rossi- scrocchiarella integrale (immagine realizzata con befunky)

Sottile e croccante, la pizza scrocchiarella è la pizza laziale e romana per eccellenza. Come lascia immaginare il nome stesso, lo scrocchio ovvero la parte crunchy è sempre garantita anche quando la si mangia calda.

Realizzare la scrocchiarella è semplicissimo, si tratta di un impasto super idratato a base di farina, acqua e pochissimo lievito per questo la si può preparare in qualsiasi momento, difficilmente non si ritrovano in dispensa, infatti, gli ingredienti necessari.

Per renderla però ancora più particolare vi proponiamo la ricetta della scrocchiarella integrale secondo la cuoca marchigiana più amata dei social e della tv: Benedetta Rossi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pizza scrocchiarella integrale, la ricetta di Benedetta Rossi

Super sfiziosa anche in questa versione, Benedetta Rossi la consiglia come preparazione ideale per un aperitivo casalingo, ma può tranquillamente accompagnare anche i pasti principale e se conservata bene può essere consumata in più giorni.

scrocchiarella
Pizza Scrocchiarella classica (foto da @fattoincasadabenedetta.it)

INGREDIENTI

  • 50 g vino bianco
  • 50 g acqua
  • 100 g olio di semi di girasole
  • 3 g sale fino (mezzo cucchiaino)
  • 8 g lievito istantaneo per torte salate (mezza bustina)
  • 280 g farina integrale
  • Rosmarino qb.
  • Sale grosso qb.

LEGGI ANCHE->Gabriele Bonci presenta così una pizza speciale | Buonissima solo a vederla

PROCEDIMENTO (circa 30 minuti)

La pizza scrocchiarella integrale di Benedetta Rossi è una ricetta super veloce da preparare anche all’ultimo momento e per realizzarla basta versare in una ciotola il vino bianco, l’acqua, l’olio di semi di girasole, il sale ed il lievito istantaneo.

A questi ingredienti va aggiunta la farina poco per volta e amalgamata man mano agli altri ingredienti. All’inizio aiutiamo con una forchetta, quando poi l’impasto inizia ad essere più consistente trasferiamolo su di un piano di lavoro e finiamo di impastare a mano.

Lavoriamo fino ad ottenere un panetto dalla consistenza morbida e omogenea.

rosmarino
Rosmarino (foto da pexels-pixabay)

LEGGI ANCHE->Pasta al forno, stanchi della solita? Questa versione è troppo buona

Trasferiamo l’impasto su carta forno e con l’aiuto di un mattarello stendiamolo fino ad ottenere una base dallo spessore di 2-3 millimetri. Con l’aiuto della carta forno trasferiamo la pizza su di una teglia e condiamo con sale grosso e rosmarino.

Cuociamo quindi in forno statico a 200° per 15-20 minuti. La pizza è poi pronta per essere divisa in più porzioni da consumare anche subito.