Se soffri di reumatismi questa è la dieta perfetta. Il menù per stare meglio secondo gli esperti

La dieta per chi soffre di reumatismi è fondamentale, la nutrizionista consiglia un menù settimanale 

Reumatismi dieta
Reumatismi-foto pinterest magazindelledonne.it

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Se soffrite di reumatismi, la nutrizionista consiglia un menù settimanale da seguire nel dettaglio. Seppure non ci siano prove scientifiche a supporto del reale effetto positivo della dieta, esiste una strategia alimentare che aiuta a diminuire l’infiammazione articolare.

In questa dieta sono consigliati cibi ricchi di specifici acidi grassi, come ad esempio l’EPA, DHA, ALA e AGL. Una nutrizionista di nome Kseniya propone quindi un menù mirato per questo problema.

Chiaramente si tratta di un menù indicativo e che non intende sostituire il parere di figure professionali. Quindi potete cominciare a seguire questo menù ma dovete anche andare a fare i controlli periodici dal medico.

Menù per chi soffre di reumatismi

Ecco qual’è il menù indicato per chi soffre di reumatismi.

Yogurt semi lino lamponi
Yogurt-foto pinterest sara.dalmas

Il lunedì, a colazione bisogna consumare uno yogurt bianco con fiocchi d’avena, semi di lino e lamponi. Poi potete fare uno spuntino a metà mattinata con un kiwi.

A pranzo invece è perfetto un pò di farro con broccoli e poi del petto di pollo alla griglia e broccoli a vapore come contorno.

Potete fare uno spuntino a merenda con l’ananas che fa molto bene. E a cena invece è indicata una buona zuppa di fagioli e funghi con crostini di pane integrale.

Passiamo al martedì. Per colazione yogurt bianco con pane integrale, semi di lino e lamponi e poi uno spuntino di ananas.

A pranzo una pasta integrale con sugo di cipolle e alici a vapore e come contorno finocchi. A merenda un buon kiwi e a cena riso venere con ricotta di vacca e prezzemolo + lattuga.

Il mercoledì potete sempre fare la stessa colazione con fiocchi d’avena, semi di lino e lamponi. A merenda sempre il kiwi e a pranzo orzo e lenticchie e poi finocchi.

L’ananas la potete sempre mangiare per merenda e a cena un petto di tacchino al limone e cavolfiore con pane integrale.

Il giovedì sempre la solita colazione, poi l’ananas e a pranzo la pasta integrale con salmone selvaggio al profumo di curcuma e lattuga.

Petto di tacchino
Petto di tacchino-foto pinterest tribugolosa.com

A merenda un kiwi e a cena uova sode con porri e pane integrale. Per quanto riguarda il venerdì sempre la colazione con i fiocchi d’avena, il kiwi come spuntino e a pranzo zuppa di ceci secchi e cipolle con crostini si pane integrale. A merenda l’ananas e a cena l’agnello al vapore al limone e prezzemolo con broccoli e pane integrale.

Sabato sempre la colazione con yogurt, lo spuntino con il kiwi e a pranzo grano saraceno con sugo di cipolle, uova strapazzate e insalata di cipolle e finocchi. Lo spuntino a base di ananas e per cena il merluzzo al profumo di curcuma con cavolfiori e pane integrale.

Infine la domenica seguite le stesse indicazioni per la colazione e lo spuntino e a pranzo invece preparate una pasta integrale al sugo si sogliola e il cavolo cappuccio. Poi un kiwi per merenda e a cena la passata di zucca con fagioli secchi e riso venere.