Siete in sovrappeso da giovani? Da adulti si rischia di più

Siete in sovrappeso da giovani? Da adulti si rischia di più

di Ivana Tramontano

Essere lievemente sovrappeso da adolescente aumenta il rischio di scompenso cardiaco in età adulta,.

Gli scienziati hanno scoperto che coloro che erano anche leggermente in sovrappeso quando avevano 18 anni avevano più probabilità di sviluppare cardiomiopatia in età avanzata. I ricercatori dell’Università di Goteborg hanno avvertito che il rischio di questa condizione, che può portare allo scompenso cardiaco, era più alto per gli adolescenti più grassi. I risultati arrivano in mezzo a una crisi mondiale dell’obesità infantile, con cifre che mostrano che ci sono 340 milioni di giovani in sovrappeso o obesi.

Gli uomini che si sono arruolati nel servizio militare obbligatorio tra il 1969 e il 2005, quando avevano 18 o 19 anni, sono stati presi in esame. I ricercatori hanno registrato cifre sulla loro altezza, peso e forma fisica complessiva. Hanno anche usato altri due database nazionali che tracciano le cause di tutti i decessi e le ospedalizzazioni per vedere se qualcuno ha sviluppato malattie cardiache.

Tra gli uomini nello studio, 4.477 sono stati diagnosticati con cardiomiopatia ad un’età media di 45.5. Gli uomini che all’età di 18 anni avevano un indice di massa corporea (BMI) inferiore a 20 avevano un basso rischio di sviluppare cardiomiopatia. Ma il rischio aumentava costantemente con l’aumentare del peso, secondo i risultati pubblicati sulla rivista Circulation. Gli uomini che avevano un BMI di 35 o più avevano otto volte più probabilità di sviluppare cardiomiopatia dilatativa da adulti.

La cardiomiopatia ipertrofica si verifica quando il muscolo cardiaco diventa rigido e non è in grado di riempirsi correttamente di sangue. Dato l’aumento complessivo del peso corporeo nei giovani a livello globale, i medici devono essere consapevoli di un aumento del rischio di cardiomiopatia.

Spesso la causa della cardiomiopatia è sconosciuta, tuttavia, in alcune persone è il risultato di una condizione ereditata. I fattori che contribuiscono includono le condizioni metaboliche, come l’obesità, l’uso di droghe, l’ipertensione e bere troppo alcol. I giovani obesi rischiano di rimanere obesi fino all’età adulta, dove i problemi di salute a lungo termine includono anche il cancro.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post