Spaghetti magici pronti in pochi minuti. Un primo mai assaggiato prima

Spaghetti magici pronti in pochi minuti, sono un primo piatto davvero incredibile e delizioso. Ci vogliono pochi ingredienti per prepararli 

Tonno
Tonno-foto pixabay taken

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Spaghetti magici pronti in pochi minuti, sono deliziosi e si preparano velocemente con pochi ingredienti. Sono una vera gioia per il palato.

Una ricetta perfetta per questi giorni post feste dal momento che non richiede troppo impegno per la preparazione. Il piatt è poi semplice e leggero.

Si tratta di una ricetta tipica della cucina marchigiana. Sfiziosi e semplici, provate a farli e non ve ne pentirete, sono ideali dopo Pasqua.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti magici

Vediamo come preparare gli spaghetti magici in poco tempo e facilmente.

Acciughe
Acciughe-foto pixabay asjjuni0

INGREDIENTI (3 persone)

  • 320 gr Pasta lunga
  • 320 gr Tonno sott’olio
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 4 Acciughe sott’olio
  • 4 Ciuffi di prezzemolo
  • 70 gr Concentrato di pomodoro
  • Olio extravergine di oliva
  • Scorza di limone

PREPARAZIONE (30 minuti)

Come prima cosa, pulire l’aglio e quindi rendere un coltello e privarlo della parte esterna e poi sciacquarlo sotto l’acqua. Per renderlo più digeribile poi privare dell’anima, quindi la parte verde interna.

Tritare l’aglio e poi metterlo in padella con olio e accendere il fuoco. Far rosolare qualche minuto e poi prendere le acciughe e buttarle dentro, cuocerle fino a che non sciolgono.

Aggiungere poi anche il tonno dopo averlo sgocciolato, non buttare però via l’olio del tonno perché è ricco di nutrienti, quindi è utile da usare in alcune preparazioni.

Aggiungere poi il concentrato di pomodoro nelle quantità giuste e mentre la salsa cuoce mettere su l’acqua per la pasta. Una volta che raggiunge il bollore, gettare la pasta.

Spaghetti
Spaghetti-foto pixabay daecheonnet

Cuocere per il tempo indicato e poi per rendere il piatto più cremoso senza aggiungere il burro o il parmigiano, risottarlo. Scolare quindi la pasta nel sugo e poi completare la cottura a fiamma forte. Versare se necessario l’acqua di cottura e amalgamarla bene.

Infine servire in tavola e cospargere con il prezzemolo ogni piatto. Aggiungere anche una scorza di limone grattugiata per donare più freschezza e gusto.