Spaghetti con i polipetti, con questo ‘trucco’ saranno perfetti: fatelo a inizio cottura!

0
23
Spaghetti con i polipetti
Spaghetti con i polipetti, ecco come si preparano: il trucco per renderli perfetti

Spaghetti con i polipetti, con questo ‘trucco’ saranno perfetti: fatelo a inizio cottura, resterete senza parole, ecco il procedimento passo per passo.

Spaghetti polipetti
Spaghetti con i polipetti, con questo trucco saranno davvero perfetti: basta farlo a inizio cottura, ecco il procedimento passo per passo

Gl spaghetti con i polipetti, detti anche ‘alla Luciana’, sono un primo piatto diffuso soprattutto al Sud Italia, in Campania per l’esattezza. Si tratta di una pietanza davvero gustosa e anche abbastanza semplice da preparare, che a Napoli è un vero e proprio ‘must’. Nella ricetta tradizionale, solitamente i moscardini si accompagnano con gli spaghetti, ma anche le linguine ci si abbinano bene. Quello che stiamo per proporvi, è un ‘trucco’ che vi aiuterà a rendere il piatto davvero perfetto, dando la giusta consistenza ai polipetti e rendendoli meno ‘viscidi’. Siete pronti a scoprire i dettagli?

Spaghetti con i polipetti, con questo ‘trucco’ saranno assolutamente perfetti: fatelo a inizio cottura, ecco di cosa si tratta nel dettaglio

Avete mai cucinato gli spaghetti con i polipetti? Per preparare questo piatto servono pochi e semplici ingredienti, oltre ai moscardini. Ci vogliono, infatti, olive nere, capperi e pomodorini freschi, o anche in barattolo. Nonostante la preparazione sia piuttosto facile, spesso capita che i polipetti non abbiano la giusta consistenza, perché sono troppo ‘viscidi’, o comunque ‘umidi’, cosa che non tutti gradiscono. Come fare, allora, per rendere perfetto questo piatto? Un ‘trucco’ c’è, e ve lo proponiamo subito!

Prima di cominciare la cottura, versate i polipetti in una casseruola e fateli cuocere qualche minuto. In questo modo i moscardini tireranno fuori tutta la loro acqua e cominceranno anche a cuocersi. Quando l’acqua sarà asciutta, togliete i polipetti e nella stessa casseruola, il cui fondo avrà assunto un colore rossastro, fate soffriggere per qualche minuto uno spicchio d’aglio con olive nere, capperi e olio. Quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungete i moscardini, sfumate con un po’ di vino bianco e poi versate anche i pomodorini pelati. Basteranno circa 20 minuti di cottura e il sugo sarà pronto. I polipetti saranno asciutti e callosi al punto giusto. Quando avrete scolato gli spaghetti, non dovrete far altro che versarli nel sugo e farli insaporire per qualche minuto. I vostri commensali impazziranno!

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI