Spaghetti con rondelle di pomodori e cipollotti

PREPARAZIONE:10 minuti COTTURA:20 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Spaghetti con rondelle di pomodori e cipollotti

LA PREPARAZIONE
di Anna Rosa Augurio
INGREDIENTI

    PRESENTAZIONE

    Una ricetta economica, facile e gustosa per una cena improvvisata con amici: gli spaghetti con rondelle di pomodori e cipollotti. Questo piatto è di veloce realizzazione: il tempo di cucinare gli spaghetti e anche il condimento è pronto. Infatti le rondelle di pomodori e quelle di cipollotti vengono fatte cuocere per pochi minuti così da rimanere intere e croccanti per sprigionare e mantenere intensi sapore e fragranza.

    Prima di servire in tavola, potete spolverizzare con pepe nero e/o pecorino romano grattugiato.

    Servite con fettine di pane integrale in quanto la “scarpetta” sarà d’obbligo!

     

    PREPARAZIONE

    Lavate, asciugate e tagliate un paio di pomodori perini a cubetti e affettate i restanti a rondelle di medio spessore. Pelate i cipollotti e tagliate anch’essi a rondelle utilizzando anche parte del gambo verde. Versate l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e unite i cipollotti che lascerete cuocere per un paio di minuti.

    Quindi unite i pomodori a rondelle e spolverizzate con sale rosa.

    Lasciate insaporire per un paio di minuti e unite i pomodori a cubetti con il loro succo.

    Coprite la padella e continuate la cottura per una decina di minuti mescolando ogni tanto.

    Infine aggiungete l’origano sbriciolato e le olive taggiasche. Mescolate e spegnete il fuoco.

    Nel frattempo avrete lessato gli spaghetti. Prima di scolarli al dente, prelevate un mestolino di acqua di cottura della pasta e versatelo nella padella con il condimento. Quindi aggiungete gli spaghetti.

    Mescolate bene ma delicatamente a fiamma dolce per un minuto.

    Infine distribuite gli spaghetti con rondelle di pomodori e cipollotti in fondine individuali e serviteli subito in tavola. Buon appetito!!!

     

    Attiva modalità lettura

    Fai il login e salva tra i preferiti questo post