Spatzle agli spinaci con panna e prosciutto cotto

PREPARAZIONE: 5 minuti COTTURA: 10 minuti
Spatzle agli spinaci con panna e prosciutto cotto: la preparazione

PRESENTAZIONE

Spätzle (pronuncia: ‘ʃpɛtslə) è una parola del dialetto svevo che significa “passerotti”. In cucina gli spatzle sono gnocchetti di forma irregolare e variabile a base di farina di grano tenero, uova e acqua, originari della Germania meridionale e ben noti anche Alsazia, Svizzera, Tirolo, e Trentino Alto Adige. Soprattutto nella tradizione culinaria tedesca spesso al posto dell’acqua viene preferita la birra per preparare questo tipo di pasta.

Di solito gli spatzle vengono serviti come primo piatto, gratinati e conditi con panna fresca, oppure come contorno a piatti a base di carne o cacciagione. Gli ingredienti che compongono gli spatzle solitamente sono sempre gli stessi: farina di frumento, farina integrale, spinaci, ricotta o erbe.

Gli Spätzle hanno una caratteristica forma a goccia che si ottiene con un apposito attrezzo chiamato spätzlehobel: una grattugia costituita da una base bucherellata su cui scorre un recipiente contenente l’impasto che viene fatto scorrere avanti e indietro come se fosse un carrellino. L’impasto scende attraverso i buchi e viene tagliato dal carrellino, le gocce cadono nell’acqua bollente e ritornano in superficie quando sono cotte.

Quest’oggi vogliamo proporvi la ricetta degli spatzle agli spinaci con panna e prosciutto cotto.

ThinkstockPhotos-182099384

 

INGREDIENTI

  • 500 gr di spatzle
  • Sale q.b.
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • 1 confezione di panna
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

PROCEDIMENTO

In una pirofila abbastanza capiente riscaldate l’olio evo insieme ai pezzetti di prosciutto cotto tagliati a tubetti. Spegnete la fiamma e aggiungete la panna. Lessate la pasta, scolatela e addizionatela nella pirofila.

A questo punto non resta che riaccendere il fuoco, fare saltare per un minuto e aggiungere il Parmigiano grattugiato.  Gli spatzle tirolesi agli spinaci con panna e prosciutto cotto vanno serviti caldi. Buon appetito.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post