Superbatteri nelle verdure: attenzione alla lattuga

Superbatteri nelle verdure: attenzione alla lattuga

di Ivana Tramontano

I ricercatori hanno avvertito che le verdure a foglia verde crude come la lattuga sono le più adatte a contenere superbatteri pericolosi.

La lattuga, in particolare, era fonte di preoccupazione per gli esperti perché i solchi e le pieghe naturali delle foglie rendono difficile il lavaggio completo. La lattuga e altre verdure a foglia verde vengono spesso mangiate crude, il che significa che i batteri non sono stati uccisi dal calore.

La resistenza agli antibiotici è stata definita una delle principali minacce alla salute umana e la carne di allevamento è considerata una delle principali cause. Molti animali vengono nutriti con antibiotici quando non sono nemmeno ammalati per farli crescere, ma i batteri si abituano ai farmaci. Ma i ricercatori della University of Southern California sostengono che non è solo la carne a destare preoccupazione, anche le verdure possono essere pericolose.

Hanno aggiunto ceppi mutanti di E. coli alle foglie di lattuga e li hanno nutriti con topi che avevano ricevuto un trattamento antibiotico per quattro giorni. L’E. coli è stato in grado di sopravvivere al suo passaggio attraverso il corpo e colonizzare – mettere radici e moltiplicarsi – negli intestini dei topi nonostante gli antibiotici.

Le ricerche passate hanno suggerito che questi batteri potrebbero passare sulle verdure attraverso il terreno fertilizzato con letame animale o dall’acqua usata per irrigare i campi. Sebbene questi batteri resistenti agli antibiotici non possano causare un’infezione immediata, se si accumulano nel corpo potrebbero causare una malattia peggiore e difficile da trattare.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post