Tarallini al Vino Bianco

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 25 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Tarallini al Vino Bianco
LA PREPARAZIONE
1

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti, iniziamo a mettere le due farine all’interno di una planetaria , volendo si può impastare a mano.

2

Dopodiché aggiungiamo il sale e l’olio extravergine d’oliva e cominciamo ad impastare fino a che non abbiamo ottenuto un impasto granuloso e omogeneo.

3

Continuando ad impastare, aggiungiamo i semi di finocchietto (potete sostituirli con il peperoncino o il pepe) e, infine, il vino bianco. La durata dell’impasto è di circa 10 minuti, finché non si formerà una palla liscia ed omogenea.

4

Mettiamo l’impasto su un tavolo da lavoro e incordiamo con le mani, facendolo girare su se stesso in modo da formare una bella palla omogenea.

5

Dopodiché mettiamo l’impasto in un contenitore, copriamo e facciamo riposare per circa un’ora nel forno spento.

6

Passato il tempo di riposo, mettiamo l’impasto su un tavolo da lavoro e lo incordiamo ancora un po’. Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con acqua e portiamo ad ebollizione. Stiriamo ed appiattiamo bene l’impasto.

7

Quindi dividiamolo in pezzi sempre più piccoli. Continuiamo questo procedimento: schiacciare, allungare, tagliare, fino a che non abbiamo raggiunto lo spessore di circa mezzo centimetro e una lunghezza di circa 10 cm. Formiamo i tarallini: dopo aver avvolto l’impasto intorno al dito pollice o medio, chiudiamo il tarallino schiacciando bene le due estremità.

8

Una volta preparati tutti i tarallini, li versiamo poco per volta, nella pentola dell’acqua giunta ad ebollizione.

9

Quando verranno a galla, estraiamo i tarallini dall’acqua con l’aiuto di una schiumarola e li mettiamo ad asciugare su un canovaccio per circa 2 o 3 ore. Passato il tempo di riposo, mettiamo un foglio di carta oleata sulla griglia del forno e disponiamo sopra i tarallini.

10

Sulla parte bassa del forno, invece, mettiamo la teglia da forno, in modo da non sporcarlo se cadesse un tarallino durante la cottura. Preriscaldiamo il forno a 250° e prima di infornare i tarallini, abbassiamo la temperatura 200°. Facciamo cuocere per 25 minuti. Quando i tarallini saranno cotti, spegniamo il forno e li lasciamo al suo interno per almeno 20 minuti tenendo lo sportello aperto. Questo procedimento serve a mantenere i taralli croccanti per più giorni.

Taralli Bread snack Italian food

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post