Tipi di riso, la lista completa: tanti benefici per il corpo

I tipi di riso sono innumerevoli e la lista che li contiene è pressoché infinita: andiamo a scoprire quali sono e quali benefici forniscono per la salute del corpo umano.

tipi riso lista
Tipi di riso (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Il riso, originario del Medio Oriente, è considerato uno dei cereali fondamentali per mantenere un’alimentazione sana e salutare.

L’Italia è il maggior produttore a livello europeo di questo prodotto e forse è anche per questo motivo che i cittadini del Belpaese ne vanno così ghiotti.

Esistono circa 140 tipi di riso ma oggi andremo a scoprire ed a fare una lista di quelli più famosi osservando i benefici che essi forniscono al nostro corpo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tipi di riso, la lista completa: tanti benefici per il corpo

Molto digeribile e dall’ottimo assorbimento intestinale, è composto per la maggior parte di glucidi, ma contiene anche proteine. Per quanto riguarda le calorie riso, fornisce circa 300 calorie ogni 100 grammi.

Un’altra particolarità di questo alimento è la sua lievitazione di peso durante la cottura: infatti assorbendo grandi quantità di acqua 100 grammi di riso crudo equivalgono a 320 grammi di riso cotto.

riso benefici tipologie
Una ciotola di riso cotto (Canva)

Riso Carnaroli

È una varietà di riso lungo che perde pochissimo amido in fase di cottura. Viene utilizzato in modo principale per la preparazione di contorni ed insalate.

Si tratta del principe dei tipi di riso italiani essendo anche tra le coltivazioni più storiche. Può essere sia bianco che integrale ed è molto resistente (scuoce veramente di rado).

Il Carnaroli è facilmente digeribile e favorisce un corretto transito intestinale. Inoltre è una ricca fonte di potassio e aiuta a regolare la flora batterica.

Riso Arborio

Si tratta di un’altra specialità della tradizione italiana: prende infatti il nome della località nel vercellese in cui per la prima volta venne selezionato nel lontano 1946.

Possiede una forma allungata e viene utilizzato principalmente per la preparazione di risotti mantecati ma anche per piatti unici o insalatone.

Riso Jasmine

Ci spostiamo dall’Italia per fare un lungo viaggio verso la Thailandia, dove per la prima volta venne selezionato il riso Jasmine. Viene anche soprannominato come Thai profumato.

Ha un sapore molto stravagante e caratteristico e si associa molto bene sia con il cocco che con i frutti di mare.

Riso Venere

Il riso Venere fa parte della categoria del riso nero, originario della Cina. Possiede un gusto particolarmente intenso e nocciolato. Inoltre come tutti gli altri tipi di riso, non contiene glutine.

È ricco di antiossidanti e di sali minerali che aiutano il corpo a vivere bene. In secondo luogo rallenta l’assorbimento di grassi e zuccheri evitando problematiche di colesterolo alto o diabete.

Infine, grazie all’alta concentrazione di selenio, riesce ottimamente a decrementare i livelli di stress ossidativo.

riso venere benefici
Riso Venere (Canva)

Riso rosso

Arriva direttamente dall’Oriente ed il suo punto di forza principale è che risulta molto povero di grassi ma super ricco di fibre.

Può essere abbinato a legumi e altri cereali. Per questo tipo di riso è richiesta una cottura che va dai 30 ai 40 minuti.