Tisane dimagranti: i rischi per la salute

Tisane dimagranti: i rischi per la salute

di Ivana Tramontano

La perdita di peso può essere raggiunta in molti modi. Recentemente le tisane dimagranti sono diventate popolari tra le persone a dieta. Ma funzionano davvero?

Le diete dimagranti sono disponibili in molte forme. Di recente c’è stata una tendenza crescente nel bere tè dimagranti o disintossicanti nel tentativo di perdere peso. Dalle celebrità agli influecer dei social media, molti si vantano del prodotto per ottenere risultati di perdita di peso. Ma funziona veramente?

In generale, le tisane sono una bevanda salutare, in particolare tisane come il tè verde, che hanno dimostrato di aiutare a perdere peso. Il tè verde contiene sostanze chimiche che possono aumentare la perdita di peso. Queste sostanze chimiche sono chiamate catechine e sembrano aumentare la quantità di grasso bruciato durante l’esercizio. Tuttavia, quando si tratta di infusi disintossicanti, in realtà non ci sono studi clinici che dimostrano che sono un buon strumento per la perdita di peso.

Spesso, le aziende che vendono queste tisane e altri prodotti raccomandano un intenso esercizio fisico, che sostengono possa aiutare a espellere le tossine dal corpo. Questa gamma di tisane promette di accelerare il metabolismo, purificare il tratto digestivo e ridurre il gonfiore. La maggior parte di queste bevande contiene un ingrediente chiamato senna, che potrebbe essere la ragione della perdita di peso, tuttavia, potrebbe anche portare ad altri gravi problemi di salute.

La senna può irritare il rivestimento dello stomaco e può causare crampi e diarrea. Se questi tè vengono consumati in grandi quantità, possono persino causare un’interruzione dell’equilibrio elettrolitico del corpo che può provocare problemi di cuore a lungo termine.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post