Torta vegana light senza forno: cuocila in questo modo e vedrai che risultato

0
22
Torta vegana light senza forno: cuocila in questo modo e vedrai che risultato
Torta vegana light senza forno: leggera, golosa e rapida, cotta in padella

Torta vegana light senza forno: gustosa, leggera e rapida da preparare. Si cuoce in padella e il sapore è eccezionale

E’ appena martedì e gli obiettivi stabiliti ieri per iniziare una dieta più sana ed equilibrata ti sembrano già troppo rigidi da rispettare? Certo, i dolci non rientrano esattamente nella lista degli alimenti ipocalorici se si è intenzionati a perdere qualche kg di troppo e rimettersi in forma. Ma esistono tante alternative ai dolci preconfezionati (carichi di zuccheri e grassi saturi) per concedersi un piccolo strappo alla regola a fine giornata. Preparando il dessert a casa, potrete controllare l’apporto calorico e scegliere cosa si addice di più alla vostra dieta.

LEGGI ANCHE: Hamburger nel panino, ma non classico: la ricetta senza carne in 5 minuti

Torta vegana light: senza l’utilizzo del forno, la ricetta gustosa e leggera per cuocerla in padella

Per cuocere la torta vegana light vi occorrerà una padella antiaderente di 24 cm di diametro. Prestate molta attenzione alla fiamma: cuocete a fuoco molto basso, o rischierete di bruciarla. Ingredienti per 10 porzioni di torta:

  • 150 gr di farina 00                            (530 kcal)
  • 100 gr di farina integrale                   (340 kcal)
  • 25 gr di cacao amaro in polvere         (100 kcal)
  • 150 gr di zucchero di canna               (570 kcal)
  • 50 ml di olio di semi di girasole          (440 kcal)
  • 250 ml di acqua
  • sale q.b.
  • lievito per dolci

Totale: 1.980 kcal —> 198 kcal per fetta

Mescolate in una ciotola capiente tutti gli ingredienti secchi: farine, cacao, zucchero e un pizzico di sale. Create al centro una fontana e inserite gli ingredienti liquidi: olio e acqua, amalgamate a mano con l’uso di una frusta tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungete il lievito e date un’ultima mescolata al composto. Ungete leggermente con olio di semi di girasole la padella e versate l’impasto: coprite con un coperchio e cuocete a fuoco molto basso fin quando, facendo la prova con lo stecchino, non risulterà asciutto e quindi indicherà che la torta è cotta alla perfezione.

Fate raffreddare e poi spolverate con dello zucchero a velo.

Mi piace dare una nota speziata alle torte, soprattutto quando si tratta di torte al cioccolato fondente e come in questo caso poco caloriche. Vi consiglio di provare ad aggiungere all’impasto un cucchiaino di cannella e mezzo cucchiaino di peperoncino: le spezie daranno un sapore particolare e intenso alle vostre preparazioni con il cioccolato amaro.

Per dare una nota croccante alla torta, provate ad aggiungere della frutta secca nell’impasto: mandorle o nocciole tritate grossolanamente.

Potete anche provare la versione dal gusto esotico, aggiungendo al composto 70 gr di amaretti sbriciolati a mano e 2 cucchiai di rum e decorate la torta con cocco rapè e zucchero a velo.

Godetevi la serata, concedendovi un intenso momento di dolcezza.

  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina: CLICCA QUI
  • SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

YR