Tortino di patate




20 minuti min
4 persone porzioni
Difficoltà
Facile
Cottura
30 minuti min

Ingredienti
 
850 gr di patate
 
40 gr di burro
 
100 gr di mortadella
 
Un rametto di rosmarino
 
200 ml di latte
 
Noce moscata q.b.
 
40 gr di parmigiano grattugiato
 
Sale e pepe q.b.
Procedimento

PRESENTAZIONE

Il tortino di patate è un piatto che piace a tutti, grandi e piccini, un secondo piatto che può valere anche come piatto unico, ideale in qualsiasi periodo dell’anno. Semplice e veloce da preparare saprò allietare la vostra tavola come ben pochi piatti sanno fare, grazie al sapore coinvolgente delle patate miste a latte, formaggio e mortadella.

Un mix di sapori che esaltano il palato, per una pietanza che richiederà certamente il bis. Quindi non abbiate paura di esagerare con le dosi, perché può anche essere riscaldata e consumata il giorno dopo… ammesso che non finisca prima!

ThinkstockPhotos-177124216

INGREDIENTI

  • 850 gr di patate
  • 40 gr di burro
  • 100 gr di mortadella
  • Un rametto di rosmarino
  • 200 ml di latte
  • Noce moscata q.b.
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

In una pentola fate sbollentare le patate per 5 minuti, scolatele, pelatele e tagliate a fettine sottili con un coltello. Prendete una mortadellina piccola e tagliatela a fette sottili e tritate gli aghi del rosmarino.

In una ciotola mettete il parmigiano grattugiato e addizionate il latte poco per volta e mescolate con un cucchiaio in modo da ottenere un composto uniforme. Aggiungete sale, pepe, rosmarino tritato e un pizzico di noce moscata.

Imburrate una pirofila e stendete un primo strato di patate, versate un po’ di composto a basse di latte e formaggio, unite un po’ di mortadella e proseguite con un secondo e terzo strato in questo modo, fino a finire tutti gli ingredienti.

In superficie completate con il condimento a base di latte e il parmigiano, addizionate qualche pezzettino di burro e infornate in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti o fino a quando le patate non saranno be dorate. Sfornate, lasciate intiepidire e servite in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

Altre Ricette Buonissime

Commenta