Trofie al forno con ragù di carne, ricetta incredibile della tradizione

Le trofie al forno con il ragù di carne della nonna sono davvero uno dei primi piatti più buoni e tradizionali, irresistibili

Ragù
Ragù -foto pixabay (zjazjazoie)

Il ragù di carne è uno dei sughi più buoni che ci siano, unito poi alle trofie è un vero trionfo di sapore. Il ragù è un qualcosa che si tramanda di generazione in generazione dalle nonne. Ognuna lo fa a modo suo anche in base alla provenienza. Quello più tradizionale e storico è quello emiliano.

Tuttavia ogni regione lo fa a modo suo. Il ragù è un insieme di carne trita di manzo, soffritto di cipolla, aglio e oglio e pomodoro. Una vera delizia da gustare con la pasta.

Ingredienti e preparazione trofie al forno con il ragù

Vediamo come preparare le trofie al forno condite con il ragù di carne.

Ragù
Ragù-foto pixabay (RitaE)

Per il ragù

INGREDIENTI (2 barattoli mezzo chilo)

  • 400 gr Passata di pomodoro
  • 400 gr Carne macinata
  • 150 gr salsiccia
  • 1 Cucchiaio concentrato di pomodoro
  • Mezzo bicchiere di Vino bianco
  • 1 Sedano
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • 1 Spicchio d’Aglio
  • 2 Rametti Rosmarino
  • 4 foglie Alloro
  • 2 Chiodi di garofano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

PREPARAZIONE (2 ore e mezza)

Mettere in una ciotola la carne macinata e la salsiccia eliminando il budello e poi mischiare con le mani. Pulire la carota, sedano e cipolla e tritarli finemente.

Mettere in una grande pentola 3 cucchiai di olio extravergine di oliva con l’aglio e farli scaldare. Unire poi la carne macinata insieme alla salsiccia, le foglie di alloro, i chiodi di garofano e il rosmarino legato con uno spago di cucina.

Aggiungere il soffritto di sedano, carota e cipolla e farlo cuocere per diversi minuti. Mescolare e far cuocere a fuoco alto soffriggendo bene la carne per 5 minuti e poi sfumare con il vino bianco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Scaloppine al latte, ricetta cremosa pronta in pochi minuti

Quando il vino sarà evaporato aggiungere la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, il sale e mescolare bene. Abbassare poi il fuoco al minimo e far cuocere per 2 ore.

Per le trofie 

INGREDIENTI (4 persone)

  • 500 gr Trofie
  • 400 gr Ragù
  • 300 gr Besciamella
  • 80 gr Parmigiano Reggiano DOP
  • Sale

PREPARAZIONE (55 minuti)

Mettere il burro in una pentola e farlo sciogliere insieme alla farina. Far tostare per qualche minuto e poi unire il sale e tutto il latte e poi mescolare bene.

Far cuocere per 10 minuti finché non inizia ad addensarsi. Poi far bollire l’acqua in una pentola e aggiungere il sale. Quando raggiungerà l’ebollizione, gettare le trofie all’interno.

Aspettare il tempo di cottura e poi scolare le trofie e metterle in una ciotola insieme al ragù di carne e alla besciamella e mescolare bene. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pasta alla carlofortina, primo piatto sardo dal sapore deciso. Ricetta

Trofie
Trofie (Foto Pinterest @ifood.it)

Mettere poi le trofie condite in una pirofila da forno e cospargere la superficie con il parmigiano grattugiato. A questo punto cuocere le trofie in forno preriscaldato e ventilato a 200° per 20 minuti.

Quando le trofie saranno gratinate e apparirà una crosticina sulla superficie saranno pronte per essere sfornate. Servirle quindi ben calde. Sono ottime anche condite con il ragù di pesce.